Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Lutto per la morte di don Nino Amati

Il sacerdote si è spento nella sua casa di Sant'Angelo in Vado all'età di 86 anni

parrocchia san michele aracangelo sant angelo in vadoSANT’ANGELO IN VADO – Ieri sera nella sua casa a Sant’Angelo in Vado alle ore 23 ha terminato il percorso di questa vita don Cristoforo (Nino) Amati. Erano con lui i suoi famigliari e anche suo nipote don Roberto Pellizzari.
A renderlo noto è l’Arcivescovo di Urbino Giovanni Tani.

“La sua salute – scrive Mons. Tani – era incerta da tempo; non sappiamo se la causa decisiva della sua morte sia stato il virus.

Don Nino era nato il 9 giugno 1933 ed era stato ordinato sacerdote il 15 agosto 1957.
Ricordo la sua affettuosa accoglienza ogni volta che lo incontravo. Durante la visita pastorale mi accompagnò dagli ammalati nelle case e nella Struttura sanitaria per portare l’Eucarestia: era un compito che viveva con grande senso di responsabilità.
Il dono della vita eterna che ha ricevuto nel battesimo ora si manifesta a lui in tutta la sua bellezza e ricchezza.

Lo accompagniamo con la nostra preghiera, soprattutto nella celebrazione della Messa.
Esprimo vicinanza ai parenti e a tutta la comunità parrocchiale di Sant’Angelo in Vado, iniziando da don Davide e don Oscar.

Buona giornata a tutti in questo tempo difficile, di dolore e di pazienza. Accogliamo sempre in noi il dono della speranza”.

altri articoli