Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Rischio sismico, quasi 4 milioni di euro per le scuole della Provincia

ANCONA – 3 milioni 800.000 mila euro per la messa in sicurezza dal rischio sismico e per la prevenzione incendi negli Istituti scolastici di istruzione superiore di II° grado della provincia di Pesaro e Urbino.

La Regione ha trasmesso al ministero Istruzione Università Ricerca (Miur) l’elenco delle scuole marchigiane di secondo grado candidate al riparto delle risorse nazionali per l’adeguamento sismico e antincendio degli edifici scolastici.

Fondi che la regione delibererà nella prossima riunione di giunta e solo dopo l’approvazione saranno disponibili per la provincia di Pesaro e Urbino per i seguenti interventi: Istituto d’arte “Scuola del libro” di Urbino, sede di via Bramante (1 milione di euro), Istituto “Olivetti” di Fano (450mila euro), Istituto “Mengaroni” di Pesaro (850mila euro), Liceo “Mamiani” di Pesaro (1.311.520 euro) e Istituto “Cecchi” di Pesaro (190mila euro).

“La Regione Marche sta procedendo alla programmazione degli interventi di edilizia scolastica da finanziare – spiega l’assessore regionale Loretta Bravi – dopo che il governo ha assegnato al nostro territorio circa 12 milioni di euro, distribuiti dal 2017 al 2020.

Un lavoro importante fatto dagli uffici regionali. In particolare gli istituti della provincia di Pesaro e Urbino sono stati scelti dal Piano triennale dell’edilizia scolastica regionale 2015/2017 e dal piano nazionale sul miglioramento strutturale che ci ha proposto il Ministero”.

altri articoli