Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

L’arrivederci di Alessandro Berloni dalla politica locale

Il consigliere di maggioranza di Colli al Metauro si congeda annunciando la sua non candidatura per motivi professionali e familiari.

alessandro berloni
Alessandro Berloni, capogruppo di maggioranza di Colli al Metauro

COLLI AL METAURO – Alessandro Berloni, capogruppo di maggioranza, fa un bilancio dell’attività amministrativa svolta ed annuncia il passaggio di testimone e la sua non candidatura.

“Come capogruppo di maggioranza  – afferma in una nota Berloni – desidero ringraziare tutti i miei compagni di strada: il sindaco, gli assessori, i consiglieri e tutti coloro che si sono messi in gioco candidandosi nella nostra lista o comunque contribuendo in qualche modo, portando il proprio impegno e dedicando il loro tempo.

Come squadra possiamo ritenerci soddisfatti dell’impegno e della passione messa durante tutto questo periodo; eravamo consapevoli che il primo mandato di un comune fuso sarebbe stato sfidante ed effettivamente è stato così.

Durante il nostro mandato – continua Berloni – abbiamo lavorato per creare uno spirito comune, con l’obiettivo di valorizzare e mantenere le peculiarità delle tre ex municipalità. A differenza di quando ci siamo insediati, lasciamo un comune che ha decine di progetti approvati, alcuni sono in dirittura d’arrivo mentre altri saranno cantierabili nei prossimi due anni. Abbiamo fatto un lavoro importante per accendere la macchina amministrativa e grazie a questo nel prossimo mandato si potrà accelerare.

Tante sono state le iniziative lodevoli intraprese anche sotti il profilo degli eventi culturali, purtroppo interrotte bruscamente dopo l’avvento della pandemia.

In questi quattro anni ho sempre cercato di fare del mio meglio, ascoltando ciascuno e contribuendo al bene di tutti per come potevo, da vicino e anche da lontano, poiché come molti di voi sanno da qualche tempo mi divido tra Colli e Padova.

Proprio per motivi logistici e personali e non avendo ad oggi la possibilità di rientrare, ho deciso di prendere una pausa, concentrandomi sulla mia vita privata e lavorativa.

Fare politica – aggiunge Berloni – richiede presenza e proprio per amore della nostra realtà territoriale ho riflettuto e preso questa difficile e importante decisione di lasciare il testimone a chi può garantire la massima presenza e concentrazione.

Infine desidero rivolgere un appello ai giovani di Colli a mettersi in gioco, perché il nostro paese e il nostro comune hanno bisogno dei vostri sogni: abbiate coraggio, solo chi non fa non sbaglia.

Con questo mio arrivederci e con profonda gratitudine, vi saluto caramente e vi ringrazio”.

altri articoli