Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

In comune a Senigallia Luca Santarelli si dimette da capogruppo del PD

Luca Santarelli
Luca Santarelli

SENIGALLIA – Luca Santarelli, consigliere del Partito Democratico in consiglio comunale a Senigallia ha rassegnato oggi le sue dimissioni da capogruppo in chiara polemica con il sindaco Mangialardi accusato di aver condizionato il percorso delle primarie per la candidatura del nuovo primo cittadino

“Con grande rammarico – scrive in una nota – si chiude un percorso politico molto intenso iniziato con la mia candidatura nel Partito Democratico.  Una scelta fatta con il cuore per un partito che ritenevo plurale ed inclusivo e che teneva insieme più esperienze e sensibilità per dare alla politica un ampio contributo di idee e proposte.

Purtroppo, oggi non è più così. Valgono soltanto le idee di alcuni, di coloro che da sempre attorno ad un caminetto decidono le sorti della comunità senigalliese.  Senigallia non può e non deve avere una sola voce mossa da personalismi e da autoreferenzialità. Le regole non possono mutare all’ultimo minuto di gioco per favorire solo alcuni.

Il Partito Democratico – aggiunge Santarelli – doveva garantire la partecipazione di tutti, alle primarie, soprattutto a chi ha lavorato per anni con professionalità e dedizione. È inaccettabile che un Sindaco sostenuto lealmente da tutto il gruppo consiliare sia sceso in campo per sostenere un solo candidato. Un Sindaco che ha condizionato in maniera irreversibile il percorso delle primarie, avocando a sé oltre il ruolo di Sindaco quello di Segretario di partito. Pertanto ho deciso di presentare le mie dimissioni irrevocabili da Capogruppo del Partito Democratico e di non rinnovare più la mia iscrizione al partito”.

altri articoli