Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Esposizione Filiera biologica marche

Gli alunni della “Lugli” a Creta grazie all’Erasmus+

L’istituto comprensivo Leopardi da anni partecipa a Progetti per formare cittadini europei

erasmus_lugli_saltaraCALCINELLI – Per la prima volta quest’anno sono stati sei i fortunati bambini della primaria “Bruno Lugli” a poter partecipare al progetto e a visitare una scuola primaria, la 56^, di Heraklion, Creta.

Il progetto che si chiama MEET- Motivation Enhanced through Educationnal Technology – perché si basa sulla sperimentazione di diverse metodologie didattiche anche attraverso l’uso di strumenti tecnologici in classe e ha una durata di 2 anni – ha dato la possibilità a questi ragazzi, accompagnati da tre docenti dell’istituto, di incontrare coetanei di altre nazionalità (greci, lettoni e bulgari), di sperimentare il lavoro in classe attraverso la lingua inglese e di visitare con guide esperte la bella isola di Creta.

La giornata tipo del soggiorno, che ha avuto una durata di sei giorni, era: sveglia presto, colazione, poi via tutti insieme alla volta della scuola, dove i ragazzi venivano accolti da insegnanti greci e condotti nelle classi dove hanno potuto sperimentare lezioni di coding, danze tradizionali, arte e perfino storia, tutte in lingua inglese. Nel frattempo, i docenti visitavano la scuola o si dedicavano ad attività di confronto e approfondimento di tematiche inerenti il progetto.

Il pomeriggio era dedicato alla visita della città, dove si trova un meraviglioso Museo Archeologico (Heraklion è, infatti, la città di Cnosso e del mitico Minotauro), o delle vicinanze, per scoprire località storiche come l’isola di Spinalonga (ex lebbrosario), o turistiche come San Nicolò, con il suo misterioso e profondissimo lago circolare in riva al mare.

Le serate erano dedicate alle cene, durante le quali i ragazzi hanno potuto socializzare con i loro compagni europei, confrontarsi e divertirsi.

La settimana è volata, hanno detto i ragazzi, qualcuno con le lacrime agli occhi, essendo stata ricca di stimoli e di occasioni per la nascita di nuove amicizie.

altri articoli