Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Casa di riposo di Saltara, sono dieci i morti per Coronavirus

La Protezione Civile ha inviato un infermiere. 25 anziani della struttura non sono ancora stati sottoposti a tampone.

saltara casa di riposo Agnese MaroncelliSALTARA – E’ arrivato a dieci il numero dei decessi nella casa di riposo “Agnese Maroncelli” di Saltara.

A comunicarci il dato è la direttrice suor Laura Marangoni. Nove ospiti sono attualmente ricoverati in ospedale, per alcuni di questi le cure stanno facendo effetto e si vedono segni di miglioramento e dovrebbero essere trasferiti in altre strutture sanitarie.

Gli altri 30 ospiti vivono nella struttura ed ognuno di essi alloggia in una camera singola. Ad oggi però 25 non sono ancora stati sottoposti a tampone.

La Protezione Civile ha inviato un infermiere, si tratta di un operatore sanitario di Fondi (Latina, l). “Ci è stato assegnato per tre giorni la settimana – dice suor Laura – è una persona molto esperta e per noi questo supporto è molto importante!”.

Nella struttura però il personale attuale è ancora insufficiente per far fronte alle necessità. Molti operatori sono infatti ancora a casa per malattia.

Per questo motivo anche oggi è stata inviata una nuova comunicazione all’Asur per sollecitare invio di altro personale (infermieri e oss (operatori socio assistenziali). La casa di riposo di Saltara è una struttura privata anche se convenzionata per 20 posti letto.

“In questa situazione siamo disponibili anche ad assumere – aggiunge suor Laura nel rilanciare l’appello – ma ad oggi nessuno si è ancora presentato”.

“Il Comune ci è vicino – ha aggiunto – continuiamo però ad aver estremo bisogno di dispositivi di protezione individuale (camici, mascherine, guanti, tute) visto l’uso massiccio che ne facciamo!”.

Leggi anche:
– Coronavirus, tre decessi nella casa di riposo di Saltara, l’appello della direttrice (8 aprile)
– Casa di riposo di Saltara, salgono a cinque i decessi (11 aprile)

altri articoli