Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Esposizione Filiera biologica marche

Trasporto pubblico locale nelle Marche, il M5S replica all’Assessore regionale Sciapichetti

trasporto_pubblico_fedeROMA – “Ho letto le dichiarazioni dell’Assessore Regionale Sciapichetti rispetto ai fondi che arriveranno nelle Marche per il trasporto Pubblico locale, e come al solito, la colpa è dell’attuale governo che ha tagliato 90 mila euro. Peccato che l’assessore abbia dimenticato di menzionare come vengono assegnati quei fondi e perché alle Marche arrivino meno soldi che ad Umbria o Basilicata, ad esempio”, commenta Giorgio Fede (foto), senatore pentastellato in commissione trasporti.

“Le Marche, a causa della scarsa qualità delle azioni della Regione sul trasporto pubblico locale, della storicità degli scarsi investimenti (tra i meno virtuosi d’Italia), a causa di un meccanismo di ripartizione esistente e predefinito dal decreto legge 50/2017, subisce un grosso squilibrio tra le regioni nella assegnazioni dei fondi.
In particolare infatti, la Regione Marche ha risorse pari a quelle di Umbria e Basilicata le quali, però, hanno la metà degli abitanti delle Marche.
La Regione Marche ha la metà delle risorse assegnate alla Liguria, ma con lo stesso numero di abitanti.

Tutto questo chiaramente i nostri amministratori Regionali non lo dicono, anzi fanno ironia quando riferisco dei fondi che abbiamo garantito (cosa non ovvia per motivi di bilancio), ma non dicono che la causa è la loro inefficienza”.

“Forse è il caso che il PD che governa la Regione Marche si faccia un esame di coscienza, chieda scusa ai pendolari marchigiani, e provi a raccontare la verità”.

altri articoli