Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Tornano i “nonlinear days” all’Università di Urbino

Un incontro per i matematici di tutto il mondo. L'inizitiva è promossa dall'ateneo urbinate.

matematica urbinoURBINO – Giovedì 1 e venerdì 2 luglio torna il convegno ‘Two nonlinear days in Urbino’, che  l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo organizza ogni anno dal 2015 (ad eccezione del 2020 a causa della pandemia).

Un appuntamento fisso per chi si occupa di Analisi Nonlineare e Calcolo delle Variazioni e che ha contribuito a rendere l’Ateneo urbinate un punto di riferimento all’interno della comunità matematica internazionale.

“L’edizione 2021 vedrà la partecipazione di insigni matematici provenienti da vari atenei italiani e stranieri, che si riuniranno online, tramite la piattaforma Zoom, per discutere dei recenti risultati ottenuti con le loro ricerche e delle loro possibili applicazioni” dichiara il Prof. Giovanni Molica Bisci, che ha organizzato questo convegno insieme alla Prof.ssa Raffaella Servadei, entrambi  docenti di Analisi Matematica dell’Ateneo urbinate.

“Oltre che ad esperti del settore, il convegno è aperto anche a studenti, dottorandi e giovani ricercatori” prosegue Bisci.

“Speriamo che da questa serie di incontri possano nascere anche nuove collaborazioni scientifiche, come è già successo in passato. Collaborazioni che hanno dato origine a ricerche che hanno avuto un notevole impatto nel settore, così come testimoniato da vari ranking internazionali, non ultimo l’inserimento mio e di Raffaella Servadei nella World’s Top 2% Scientists List della Stanford University”.

Il programma dettagliato del convegno e tutte le informazioni su questo evento sono disponibili nella pagina web del sito dell’ateneo urbinate.

altri articoli