Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Esposizione Filiera biologica marche

Terre Roveresche, approvato il bilancio di previsione

La minoranza vota contro

terre_roveresche_bilancioTERRE ROVERESCHE – Nella seduta del consiglio comunale del 18 febbraio, con il voto contrario della minoranza (assente il consigliere Gimignani), è stata approvata la nota di aggiornamento al Documento Unico di Programmazione 2019 -2021 e il Bilancio di Previsione 2019 – 2021.

TASSE E RIFIUTI

“Il bilancio di previsione – afferma il sindaco Antonio Sebastianelli – per l’anno 2019 mantiene invariate le aliquote IMU rispetto al 2018, prevede una diminuzione dell’aliquota IRPEF che da quest’anno sarà unica allo 0,7 per tutto il territorio comunale e una diminuzione del costo del servizio della Raccolta Differenziata dai 749.000 Euro del 2018 ai 733.000 Euro per il 2019.
Da notare – continua la nota – che, nonostante la diminuzione del costo del servizio (e quindi delle relative bollette che arriveranno ai cittadini), è stata incrementata l’apertura dell’ecocentro al mercoledì e venerdì pomeriggio e introdotto, da aprile a ottobre, il ritiro a domicilio settimanale degli sfalci. Vengono inoltre mantenute per il 2019 tutte le riduzioni ed esenzioni per il pagamento della Tassa Rifiuti per le utenze domestiche e non domestiche (compresa l’esenzione per 5 anni per nuove residenze e nuove attività).
Nuova invece è la riduzione del 10% per il pagamento della Tassa Rifiuti sugli immobili tenuti a disposizione. Viene inoltre elevata l’esenzione del canone per l’occupazione degli spazi e aree pubbliche relativa agli interventi edilizi su tutto il territorio comunale da 30 a 90 giorni”.

INTERVENTI SOCIALI

“Sul fronte del sociale – indica la nota – il bilancio prevede inoltre uno stanziamento per interventi per oltre 500.000,00 Euro. Relativamente alle tariffe dei servizi a domanda individuale, le tariffe rimangono invariate per i servizi cimiteriali e illuminazione votiva, mentre sono state ridotte quelle per l’utilizzo delle sale e degli impianti sportivi. Per il servizio del trasporto scolastico le tariffe vanno da un minimo di 30,00 Euro ad un massimo di 120,00 Euro all’anno e per la refezione scolastica le tariffe vanno da un minimo di 1,50 Euro ad un massimo di 4,00 a pasto Euro. Le tariffe degli utenti in questo caso sono calcolate utilizzando il metodo dell’ISEE lineare. Per questi due servizi, vengono inoltre introdotte rispetto al 2018, una riduzione del 30% sulla retta dal secondo e degli ulteriori figli dello stesso nucleo familiare che frequentano contemporaneamente le scuole di Terre Roveresche.

CONTRIBUTI PER ACQUISTO E RECUPERO DELLA PRIMA CASA

“Sul fronte delle opere pubbliche – continua il Sindaco – il bilancio prevede tra contributi esterni e fondi di bilancio (tra cui l’avanzo di amministrazione) investimenti per 6,58 milioni di euro. Il Consiglio Comunale, con l’astensione della minoranza, ha anche approvato alcune modifiche al “Regolamento comunale per la concessione di contributi a fondo perduto a privati al fine di favorire l’acquisto e il recupero della prima casa di abitazione”. In questo modo – evidenzia Sebastianelli – anche questa misura indicata in campagna elettorale, che ha l’obiettivo di portare nuovi abitanti a Terre Roveresche, è finalmente operativa. La misura prevede un contributo massimo a fondo perduto di 12.000 Euro per chi acquista o recupera la prima casa di abitazione. Questa misura si va aggiungere a quella del “Contributo per i nuovi nati” attiva per l’anno in corso e che vedrà importanti novità.

altri articoli