Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Scuola, saggio di fine anno alla Don Bosco di Villanova

Un piccolo passo verso il ritorno alla normalità. Il saluto e il grazie delle insegnanti.

progetto salto la scuolaCOLLI AL METAURO – Bellissima manifestazione al campo sportivo di Villanova, lo scorso 11 giugno, i bambini e le bambine della scuola dell’infanzia “Don Bosco” hanno terminato il Progetto  “Salto la scuola”, progetto di educazione e di movimento attraverso l’uso esclusivo del gioco realizzato dagli esperti dell’Associazione “Il Girotondo” di Cagli.

Si è partiti con cautela organizzando il saggio in modo da rispettare al meglio la normativa sulla sicurezza sanitaria.

Poter giocare al campo sportivo mantenendo le sezioni bolla, il distanziamento ecc. è stato un forte segnale di ripresa.

Attraverso le attività, i bambini/e protagonisti del progetto ci hanno mostrato   come è bello, divertente, importante giocare e imparare giocando. Il bambino/a giocando si confronta, socializza, comunica, amplia non solo le sue capacità motorie, ma anche quelle di ordine psichico e cognitivo. Ed è stato emozionante vedere i bambini gioiosi contenti e coinvolti nei giochi appresi durante questi mesi di attività. E’ in momenti come questi che si può comprendere la validità di un progetto.

Presente il Sindaco,  che alla fine della manifestazione è intervenuto per la consegna dei diplomi ai bambini dell’ultimo anno e l’assessore ai servizi sociali Annachiara Mascarucci.

“Un grazie  – scrivono le maestre – ai bambini/e, al Dirigente Flavio Bosio che ha dato la possibilità di realizzare il saggio, ai genitori, alle rappresentanti dei genitori sempre pronte a condividere e sostenere le nostre proposte, ai ragazzi del Girotondo, in particolare Davide e Matteo che hanno condiviso con noi il percorso, a tutto il personale scolastico, alla presidente della Proloco Catia Curzi per la disponibilità dimostrata, all’amministrazione comunale e all’ADS Major che ci hanno gentilmente concesso l’uso del campo, alla BCC del Metauro che da sempre è vicina alla scuola mostrando particolare sensibilità. Auguriamo a tutti buone vacanze!”

altri articoli