Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Scritte vandaliche, la situazione è ormai insostenibile

Imbrattano di tutto: automezzi, insegne, muri. Chi ha indizi denunci.

vandali in azione scritte camion glsLUCREZIA – E’ da un po’ di tempo, forse troppo, che il fenomeno va avanti. Stiamo parlando delle scritte vandaliche che stanno sporcando ormai qualsiasi cosa: automezzi, insegne, muri, vetri di finestre. E molti cittadini hanno ormai terminato la pazienza.
L’ultimo a farne le spese è un automezzo del corriere espresso GLS. Scritte sia sulla fiancata che sul retro: “Merda” sembra di leggere nella scritta realizzata con vernice di difficile pulitura.

scritte vandaliche conte camilloLa stessa scritta ripetuta più volte è comparsa qualche giorno fa anche sui vetri della nostra redazione del Giornale del Metauro (vedi foto sopra).
Subito ci siamo rivolti alle forze dell’ordine per denunciare l’accaduto ma i Carabinieri di Saltara riferiscono che non avendo riprese che attestino l’atto o che forniscano indizi precisi, non riescono ad agire in alcun modo.

La soluzione potrebbe essere quella dell’installazione di telecamere che possano riprendere gli atti vandalici ma chiaramente ciò comporta investimenti di tipo economico.

scritte vandalicheGrande è nel frattempo il malcontento che si respira anche sui social dove i cittadini postano immagini delle scritte che si sono ritrovati su qualsiasi cosa: insegne, sportelli dei contatori, vetri, automezzi.

L’auspicio è che le forze dell’ordine scovino questi vandali e si adoperino per denunciarli e mettere fine a questa situazione, magari sostenuti anche delle segnalazioni di alcuni cittadini che abbiano prove concrete.

altri articoli