Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Scherma, titolo italiano per Emma Venerucci ed Elisa Fattori

Grandi risultati per la scherma marchigiana già nei primi tre giorni di gara a Riccione

emma venerucci
Emma Venerucci

RICCIONE – Sono ben due i titoli italiani conquistati dalle Marche nei primi tre giorni di gare, in quella che è stata definita la grande festa della scherma giovanile italiana.

Si tratta del Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini” – Trofeo Kinder Joy of Moving, giunto alla sua 57esima edizione.

Un evento tanto atteso poiché, a causa della pandemia, un titolo italiano Under 14 non veniva assegnato dal maggio 2019.

elisa fattori
Elisa Fattori

Nel fioretto femminile Bambine, che domenica 10 ha visto impegnate 74 atlete, si è aggiudicata il massimo titolo Emma Venerucci del Club Scherma Pesaro che, in finale, ha superato in rimonta per 10-8 Carlotta Coli dell’Accademia della Scherma Livorno.

Lunedì 11 la protagonista è stata Maria Elisa Fattori, del Club Scherma Jesi, che ha conquistato l’oro nel fioretto femminile Giovanissime contro Elena Picchi della Fides Livorno col punteggio di 10-7.

Ottimi piazzamenti per gli atleti marchigiani, durante la prima giornata agonistica, con il 6° posto di Luca Ceccolini del Club Scherma Pesaro e l’8° di Andrea Chiaramonti del Club Scherma Jesi nella categoria Allievi Fioretto.

Un bel 7° posto è stato conquistato domenica dalla Jesina Chiara Maltoni nella categoria fioretto femminile Bambine e un 8° piazzamento messo a segno lunedì nel fioretto Femminile Giovanissime da Anna Sofia Cantarini del Club Scherma Ancona.

In attesa dei risultati delle prossime gare che si svolgeranno fino al 19 ottobre, a tutte le schermitrici e gli schermidori che hanno sin qui partecipato, con il massimo impegno ed entusiasmo a questo intenso appuntamento sportivo, i complimenti e le congratulazioni del Comitato Regionale Marche della Federazione Italiana Scherma.

altri articoli