Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Luca Pagliari presenta il suo ultimo libro “Andrà tutto bene se”

Giovedì 6 agosto 2020 alle 21.15 nel giardino antistante il Museo del Balì a Saltara.

luca pagliariCOLLI AL METAURO – Giovedì 6 agosto alle 21,15 torna a Colli al Metauro il giornalista e storyteller senigalliese per presentare il suo ultimo lavoro editoriale “figlio del lockdown”

“Aver di nuovo la possibilità di ospitare un personaggio davvero coinvolgente come Luca Pagliari fa certamente piacere e ascoltarlo al Museo del Balì, all’aperto e con le modalità giuste, son certo che sarà davvero una bella serata”.

E’ soddisfatto ma anche realista l’assessore alla Cultura di Colli al Metauro Andrea Giuliani quando annuncia un’altra delle iniziative messe in campo dall’Amministrazione di Colli al Metauro in questo periodo ancora così complicato per tutti, Amministrazioni,  Associazioni e cittadini, a seguito dell’emergenza da Coronavirus: «Non si può far molto in questa estate 2020 per le tante restrizioni dovute all’emergenza sanitaria per il COVID19, ma l’Amministrazione sta lavorando alacremente per ripartire nel migliore dei modi dal punto di vista operativo e dei servizi non appena le condizioni lo permetteranno e anche per cercar di rendere a tutti un po’ più “sopportabile” questa estate per la collettività.

In questo senso, quando Luca Pagliari ci ha fatto sapere che sarebbe stato disponibile a tornare volentieri a Colli (dopo la sua partecipazione ad un evento promosso in Febbraio 2020 da Comune e Istituto Comprensivo Leopardi) son stato davvero contento di risentirlo».

«Vorrei parlarvi del mio ultimo libro che ci riguarda un po’ tutti – scrive nella sua nota Pagliari – “Andrà tutto bene se” è figlio del lockdown, della profonda necessità di cambiare le regole del gioco e soprattutto del coraggio di accettare la sfida più alta: tentare di essere persone migliori.

A volte i libri prendono forza di pagina in pagina e alla fine si trasformano in un viaggio imprevisto – continua Pagliari – dimentichiamoci la classica presentazione noiosa e autoreferenziale e prepariamoci ad affrontare il tema dell’unico cambiamento vero, possibile e profondo: il nostro.

Sarà una serata diversa, dove non ci saranno uno scrittore narrante e una platea silenziosa, ma delle persone disposte a sentirsi il fulcro di un mondo migliore. Come diceva Voltaire “Ognuno è colpevole del bene che non ha fatto”: questo pensiero non è un aforisma, è una voragine che non lascia spazio a interpretazioni».

Luca Pagliari, giornalista radiotelevisivo e autore, è nato a Senigallia il 21 settembre 1960 dove attualmente vive assieme alla moglie Francesca e la figlia Marta. Da anni si occupa di ambiente, tematiche giovanili, stili di vita, etica sportiva e prevenzione.

E’ stato direttore dei programmi di RDS ed ha collaborato con le principali emittenti radiofoniche nazionali. Da oltre 20 anni realizza programmi per Raitre e Rai Educational. E’ autore di numerosi docufilm e di campagne nazionali di prevenzione legate a droga, sicurezza stradale e cyberbullismo.

L’evento, in programma per giovedì 6 agosto alle 21,15 nel prato antistante il Museo del Balì, ad ingresso gratuito è promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Colli al Metauro in collaborazione con il Museo

altri articoli