Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Laura Boldrini sui ritardi nella ricostruzione: “Va trovata una via alternativa!”

Laura Boldrini ricostruzione terremotoGravi ritardi nella ricostruzione post terremoto. A Laura Boldrini, In visita a Fano per partecipare al festival della saggistica Passaggi Festival, abbiamo chiesto un suo commento sulla grave situazione di ritardo nelle opere di ricostruzione.

L’Associaziane Italia Nostra ha denunciato che, ad oggi, nelle Marche sono state rimosse meno del 10% delle macerie, delle n. 6.745 casette previste – di cui ordinate n. 1878 – ne sono state consegnate solo n. 26 e neanche prontamente utilizzabili!

“E’ una situazione che mia addolora moltissimo – ha affermato Laura Boldrini – e sicuramente non aiuta le persone a guardare al futuro con ottimismo.

Ricevo continuamente segnalazioni dai territori sullo stato delle cose e di quanto il tutto stia procedendo a rilento. E’ una situazione che non mi meraviglia, di cui sono a conoscenza!”.

Alla nostra domanda: “Cosa fa la Presidente della Camera per contribuire a sbloccare questa situazione di stallo?” la Boldrini ha risposto: “Sto cercando di tenere i contatti tra i sindaci dei territori, Curcio della Protezione Civile, il Commissario Errani e la Regione, ma non basta! Occorre rimuovere ciò che nella macchina organizzativa sta causando questi gravi ritardi!

Va trovata una via alternativa – ha aggiunto – nel rispetto della legalità e della trasparenza per dare quanto prima delle risposte alle popolazioni colpite dal sisma!»

altri articoli