Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Il Giornale del Metauro

La Festa della Befana torna a Sant’Andrea in Villis

FANO – Tanti regali, musica, giochi e divertimento per la 31° edizione della festa della Befana organizzata dall’Acli di Sant’Andrea in Villis. Confermata la nuova location che lo scorso anno ha rappresentato la principale novità: dalla piazza di Fenile, dove l’evento si è svolto per diversi anni, si è tornati alla storica location di Sant’Andrea in Villis.

“Le calde ed accoglienti sale dell’Osteria del Pisello si sono rivelate ideali per ospitare la festa ed abbiamo deciso di proseguire su questa strada – spiega il presidente dell’Acli Giuseppe Tallevi – d’altra parte la festa è nata 31 anni fa alla chiesa di quartiere ed è cresciuta tanto nel tempo, fino a spostarsi a Fenile per radunare centinaia di bambini”.

Sarà proprio l’Osteria del Pisello ad ospitare l’evento che è uno dei più longevi in Provincia ed ha come suo punto forte la distribuzione dei regali a tutti i bambini, consegnati direttamente dalle mani della Befana, che come tradizione farà il suo arrivo in calesse per trascorrere un pomeriggio in allegria con tutti i presenti. Non mancherà inoltre la presenza di un altro personaggio amato da grandi e bambini, Babbo Natale, che affiancherà la simpatica vecchina nell’intrattenimento dei presenti.

La festa inizierà alle 15.30 con disegni, lettere e poesie, per proseguire con la benedizione del parroco don Giuseppe Tintori, a cui seguiranno musica, canti, balli e giochi. Alle 16.30 l’attesa distribuzione di doni ai piccoli, per passare ad un momento di condivisione tra nonni e giovani ed alla premiazione di disegni e poesie. Infine alle 18.45 si svolgerà l’estrazione della lotteria di beneficenza e solidarietà, il cui ricavato andrà in favore dell’Oasi dell’accoglienza, della parrocchia di Fenile e dell’associazione Apito don Paolo Tonucci.

altri articoli