Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Juniores protagonisti per tre giorni alla Bocciofila Metaurense

La giornata di venerdì dedicata agli atleti paralimpici Dir con disabilità intellettivo-relazionale

Gruppo juniores MetaurenseCALCINELLI – Una tre giorni di bocce quella organizzata da venerdì 20 a domenica 22 agosto alla Bocciofila Metaurense presieduta da Tonino Tonelli.

Protagonisti venerdì gli atleti paralimpici Dir (quelli con disabilità intellettivo-relazionale) che si sono sfidati nel campionato regionale a coppie, mentre sabato e domenica è stata la volta della categoria juniores con under 18 e under 15 che, dopo l’anteprima amichevole del sabato, si sono sfidati domenica nel 25° Trofeo Metaurense, settima tappa Circuito Prestige, la serie di gare nazionali più importanti della categoria juniores. In campo anche gli under 12 per una gara regionale a squadre e individuale.

Venerdì, nel campionato regionale a coppie Dir, diretto da Giulio Zampetti e organizzato in collaborazione tra la Bocciofila Metaurense e la Bocciofila San Cristoforo di Fano, successo nella livello A della coppia Massimo Magnarelli-Mirko Governatori (Anthtropos). Nel livello B vittoria per Giorgio Morresi-Marco Facchino (Anthropos). Nel livello C vittoria per Chiara Montanari-Lorenzo Bavosi (La Combattente Fano). Successo della Combattente anche nel livello C21 grazie a Manuel Anniballi-Manuel De March.

Sabato anteprima della gara nazionale juniores, un modo per divertirsi, stare insieme e conoscersi meglio tra ragazzi provenienti da tutta Italia prima di sfidarsi seriamente il giorno dopo nella gara nazionale.

I ragazzi sono stati divisi in 24 coppie che sono state prima ripartite in tre gironi per poi sfidarsi nella fase ad eliminazione diretta con finale da disputarsi con i tiri sul tappeto. Successo per Amelia Piastra- Anoir Malizia davati a Riccardo Campanelli-Andrea Pasqualini, terzi Nicolò Lambertini-Giorgia Trudu.

Il Trofeo Metaurense di domenica 22, diretto da Giovanni Emili, ha visto l’iscrizione di 41 atleti nella gara under 18 e 30 atleti in quella under 15. E’ stato il momento clou della tre giorni visto che si trattava della settima tappa del circuito nazionale prestige juniores a poche settimane dai campionati italiani giovanili.

Nella categoria under 18 vittoria per l’emiliano Alex Incerti (Rubierese) che in finale ha sconfitto il primo dei marchigiani ovvero il campione d’Italia della categoria Lorenzo Lucarelli (Lucrezia). Terzo posto per l’altro marchigiano Denny Vigoni (Jesina), quarta Laura Picchio (Spello), la campionessa d’Europa femminile juniores

Nell’under 15 successo per Luca Domaneschi (Canottieri Flora Cremona) davanti a Domenico Aquino (Boville). Terzo Giulio Lazzarini (Virtus SS Assunta Roma), quarto il primo dei marchigiani, Riccardo Giacomoni (San Cristoforo Fano).

Nell’under 12, dopo gara a squadre del mattino vinta dalla mista tutta marchigiana Durantina-Spazio Stelle-San Cristoforo, nell’individuale maschile successo di Alex Raggi (Durantina Urbania) nella finale contro il compagno di squadra Andrea Passeri. Nell’under 12 femminile successo di Ananchiara Lazzarini (Virtus Ss Assunta Roma). Prima delle marchigiane Marisol Orrù (Fossombrone) giunta terza.

altri articoli