Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Alla Memo “La Storia ritrovata”, prima rassegna dedicata alla saggistica storica

Prima edizione della rassegna sulla saggistica storica. Sei appuntamenti da fine agosto ad inizi ottobre.

la storia ritrovata memoFANO – Si svolgerà alla Mediateca Montanari, tra la fine di agosto e la prima settimana di ottobre, «La Storia ritrovata», la prima edizione della rassegna di saggistica storica, curata dall’Istituto di storia contemporanea di Pesaro, dalla Mediateca Montanari, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Fano-Assessorato ai Servizi educativi, alle Biblioteche e alla Memoria.

Ad aprire la rassegna il 26 agosto, alle ore 21, sarà Federico Carlo Simonellli, che presenterà il suo “D’Annunzio e il mito di Fiume”, un’innovativa indagine che esamina le diverse anime, le contraddizioni, le molteplici narrazioni della cosiddetta impresa fiumana.

Lunedì 30 agosto alle ore 18 Lidia Maggioli e Antonio Mazzoni tratteranno la più grande sciagura mineraria accaduta in Italia, quella avvenuta ad Arsia nel febbraio del 1940, segretata dal regime fascista. Le loro ricerche sono confluite nel saggio Zolfo e carbone, storie di vita.

Il 7 settembre, sempre alle ore 18, Bruno Maida ci racconterà la storia straordinaria de I treni dell’accoglienza: decine di migliaia di bambini vengono trasferiti subito dopo la guerra dalle zone più povere dell’Italia per iniziativa dell’Udi e del Partito comunista e accolti in famiglie dove le condizioni di vita erano relativamente migliori.

Il 14 settembre, ancora alle 18, Anna Tonelli ci parlerà del suo saggio Nome di battaglia Estella, dedicato a una grande protagonista che ha attraversato il Novecento: Teresa Noce.

Il 21 settembre alle 17.30 Patrizia Dogliani e Luca Gorgolini, attraverso il libro Un partito di giovani, ci illustreranno il percorso del movimento giovanile che ha portato alla spaccatura dell’Internazionale comunista e alla nascita del Partito comunista d’Italia.

Chiude la rassegna Daniele Susini il 5 ottobre nuovamente alle 17,30: condividerà con noi la sua ricerca su La Resistenza ebraica in Europa che indaga la presenza degli ebrei nella Resistenza al nazifascismo.

L’iniziativa fa parte del Progetto Iscop “Educare alla storia: una scuola di cittadinanza”.
È obbligatoria la prenotazione, telefonando
al numero 0721 887834 oppure scrivendo a memoinfo@comune.fano.pu.it.

L’accesso è consentito solo a soggetti muniti di Green Pass. A seguito del DL 23 luglio 2021, n.105, a partire dal 6 agosto l’accesso agli eventi e ai servizi delSistema Bibliotecario è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi Covid-19 (Green Pass). Eventuali aggiornamenti verranno pubblicati sul sito www.sistemabibliotecariofano.it.

La partecipazione all’iniziativa è riconosciuta mediante attestato valido ai fini della formazione in servizio dei docenti.

altri articoli