Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Con i contributi regionali acquistate oltre 2000 biciclette

I comuni pesaresi con più richieste di contributo sono stati Mondolfo, Cagli e Vallefoglia

contributi regione bicicletteANCONA – Con 4157 domande presentate e un contributo residuo da erogare di poco più di 160 mila euro, la Regione Marche traccia le prime stime dell’andamento della misura 17 della Piattaforma 210 – Contributi alla mobilità per l’acquisto di bici ed altri veicoli elettrici.

I contributi erogati fino a questo momento ammontano a 1.036.080,81 euro e si stanno predisponendo i primi 100 mandati di pagamento da inviare in banca. Nel giro di qualche giorno, in base ai tempi tecnici di accredito dei bonifici, dunque, i primi 100 cittadini vedranno accreditato il contributo regionale sui loro conti.

Il servizio Trasporti della Regione ha elaborato i dati pervenuti fino al 30 giugno 2020: a quella data erano stati acquistati 2512 veicoli: 865 nella provincia di Ancona (34,3%), 546 ad Ascoli Piceno (21,74%), 290 a Fermo (11,54%), 454 a Macerata (18,07%) e 357 a Pesaro Urbino (14,21%, percentuale da considerare in relazione al fatto che dalla misura regionale sono esclusi i comuni di Pesaro, Fano e Urbino, previsti nella misura statale).

Sempre alla data del 30 giugno i marchigiani avevano acquistato 715 bici a pedalata assistita (29,85%), 1395 bici tradizionali (58,25%), 1 handbike (0,04%), 4 hoverboard (0,17%), 260 monopattini elettrici (10,86%), 3 monowheel (0,13%), 5 segway (0,21%) e 12 altri veicoli (0,50%) per un totale pari a 2395 nuovi veicoli a cui se ne aggiungono altri 117 di tipo usato ripartiti in 27 bici a pedalata assistita (23,08%) e 90 bici tradizionali (76,92%).

In provincia di Pesaro Urbino sono stati effettuati 357 acquisti. I comuni con il maggior numero di acquisti sono Mondolfo (40), Cagli (33) e Vallefoglia (30).

altri articoli