Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Colli al Metauro, stanziati 400mila euro di opere pubbliche

colli al metauro opere pubblicheCOLLI AL METAURO – Nel consiglio comunale di giovedi 28 luglio si è proceduto al ripiano di bilancio, un bilancio per variare alcune impostazioni sul documento effettuate dal commissario prefettizio di Colli al Metauro che ha guidato il nuovo comune dal 1 gennaio 2017 fino alle elezioni dello scorso giugno.

Il milione di euro per la fusione giunto nelle casse del nuovo comune infatti era stato spalmato dal commissario nei capitole di spese ordinarie. L’amministrazione nella seduta del consiglio di ieri ha quindi provveduto ad effettuare delle modifiche interne al bilancio e ricavare 400mila euro per poter finanziare, da subito, delle opere la cui progettazione era già in fase avanzata ed i cui lavori potranno essere quindi appaltati entro l’anno.

«Si tratta di interventi non eclatanti ma utili – ha commentato il sindaco Stefano Aguzzi – che siamo riusciti a finanziare con questa variazione di bilancio e che sarà possibile appaltare entro l’anno».

Ecco qui di seguito il dettaglio delle opere:

CALCINELLI
Ampliamento della scuola primaria Lugli: stanziati 98mila euro. Il progetto è in fase definitiva e potrebbe essere appaltato già a settembre.

MONTEMAGGIORE AL METAURO
Realizzazione di una pista polivalente nell’area dell’ex-palestra del capoluogo, crollata a causa del “nevone” del 2012. Il progetto è anche in questo caso in fase avanzata: stanziati 71mila euro.

Asfaltatura di via Roncaglia e di via Ciavarini: stanziati 90mila euro.

SERRUNGARINA
Rifacimento dell’impianto di pubblica illuminazione del centro storico e di via Roma (revisione dell’impianto e verifica dei punti luce): stanziati 70mila euro.

SALTARA
Centro storico. Messa in sicurezza di un breve tratto stradale oggi interdetto al traffico in seguito al crollo di una grotta sottostante al fine di provvedere alla riapertura sia per le auto che per i pedoni: stanziati 20 mila euro.

 

altri articoli