Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Bonus Smart Class e kit scolastici per studenti più svantaggiati, nuovi fondi per le scuole

Giuliodori-Rossini (M5S): “Risorse importanti per la digitalizzazione delle scuole e per garantire a tutti gli studenti il diritto allo studio”.

Rossini Giuliodori deputati movimento 5 stelle
i deputati marchigiani del Movimento 5 Stelle Rossini e Giuliodori

ROMA – Sono in arrivo nuovi fondi per la scuola a sostegno degli studenti e delle famiglie con maggiori difficoltà e per potenziare gli strumenti digitali per l’apprendimento e garantire a tutti il diritto allo studio.

Ne danno notizia i deputati marchigiani del Movimento 5 stelle Paolo Giuliodori e Roberto Rossini. «È stata pubblicata la graduatoria degli istituti destinatari dei finanziamenti dell’Avviso per la realizzazione di Smart Class nel II ciclo.

Saranno 2.198 le scuole finanziate, per un totale di circa 22 milioni di euro. Ogni scuola ammessa al finanziamento riceverà un contributo fino a 10.000 euro. Ai 69 istituti delle Marche andranno 689.602,25 euro» annunciano i deputati.

«I fondi – spiegano – consentiranno di acquistare, anche in vista della ripresa di settembre, strumenti e dispositivi digitali, accessori e periferiche hardware (come proiettori, webcam o scanner), software e licenze per piattaforme di e-learning, monitor touch screen e per creare spazi digitali nelle scuole, favorendo nuove metodologie di apprendimento per il potenziamento della didattica digitale».

E non solo. «Sono stati stanziati altri 236 milioni di euro per garantire il diritto allo studio nelle scuole secondarie di I e II grado per gli studenti più svantaggiati, in modo da alleggerire la spesa delle famiglie in vista del prossimo anno scolastico.

Un obiettivo importante che la ministra Azzolina sta portando avanti con determinazione, destinando una parte cospicua dei fondi PON ancora disponibili per affrontare l’emergenza e preparare al meglio la ripresa della didattica a settembre» fanno sapere Giuliodori e Rossini.

«Le scuole – illustrano i deputati – potranno accedere alle risorse partecipando all’Avviso pubblicato sul sito del Ministero, all’area PON “Per la Scuola”.

L’Avviso mette a disposizione una cifra importante: fino a 100mila euro per le scuole secondarie di I grado e 120mila per quelle di II grado. Per richiedere i fondi le scuole avranno tempo da oggi fino alle ore 15.00 del 23 luglio 2020».

«L’obiettivo del bando – proseguono – è consentire alle istituzioni scolastiche di acquistare supporti, libri di testo scolastici digitali e/o cartacei, dizionari, dispositivi digitali, materiali didattici per ragazzi con Bisogni Educativi Speciali o Disturbi Specifici dell’Apprendimento, da destinare agli studenti in difficoltà.

Le scuole potranno così individuare gli studenti a cui assegnare libri di testo e altri sussidi didattici acquistati grazie alle risorse messe a disposizione dal governo, garantendo a tutti il diritto allo studio e pari opportunità e andando ad aiutare le famiglie che stanno vivendo situazioni di disagio economico, anche a causa degli effetti connessi alla diffusione del Covid».

«Stiamo dimostrando ancora una volta – concludono i deputati – il grande impegno del Movimento 5 stelle e del governo verso la scuola, che riteniamo essere uno dei capisaldi del nostro Paese. Investire sulla scuola e sul futuro dei nostri ragazzi, vuol dire investire sul futuro dell’Italia. Invitiamo quindi tutte le scuole marchigiane a partecipare al Bando, a cogliere  questa importante opportunità per i nostri studenti e per la nostra regione».

altri articoli