Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Bocce, a Jesi trionfano i ragazzi della San Cristoforo Fano

In occasione della prima edizione della gara nazionale Trofeo Città di Jesi primo posto per i due giocatori nelle categorie under 18 e under 15

Campanelli e Giacomoni
Riccardo Campanelli e Riccardo Giacomoni della San Cristoforo Fano

FANO La migliore gioventù delle bocce nazionali si è sfidata sabato 28 agosto alla Bocciofila Jesina, presieduta da Ubaldo Carletti, nella prima edizione del Trofeo Città di Jesi, gara nazionale per under 18 e under 15, con il contorno di una gara regionale under 12 individuale.

Agli ordini del direttore di gara Roberto Rotatori si sono sfidati rispettivamente 28 under 18 e 17 under 15 in partite di grandissimo livello che hanno preparato al meglio i ragazzi a quelli che, nel prossimo fine settimana, saranno i Campionati Italiani Juniores che si disputeranno a Roma.

Alla fine né è uscito un trionfo per i ragazzi della San Cristoforo Fano che si sono aggiudicati il successo sia nell’under 18 grazie a Riccardo Campanelli, sia nell’under 15 grazie a Riccardo Giacomoni.

I due si sono confermati al top delle rispettive categorie e partiranno con grandi speranze per i campionati italiani. Giacomoni giocherà l’individuale under 15, mentre Campanelli giocherà nella coppia, rappresentando la provincia di Pesaro, insieme a Lorenzo Lucarelli.

Nella finale under 18 Campanelli ha sconfitto Carlo Brasili (Montegranaro).

Nell’under 15 Giacomoni ha preceduto il padrone di casa Tommaso Biagioli (Jesina) e Amelia Piastra (Metaurense).

Nella gara under 12 successo abruzzese grazie a Lorenzo Ciprietti (Moscianese) davanti a Giuseppe Piermanni (Spazio Stelle) e Arianna Castellucci (Oikos Fossombrone).

altri articoli