Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Il Giornale del Metauro

Anno nuovo, rifiuti vecchi: 200 chili di rifiuti in 200 metri di spiaggia

Continuano le iniziative dei ragazzi di Fridays for Future, prossimo appuntamento domenica 12 gennaio

pulizia_spiaggia
Il gruppo di volontari con il loro “bottino”

FANO – Per iniziare il nuovo anno al meglio e con il buon esempio, i ragazzi del Fridays For Future Fano domenica 5 gennaio hanno effettuato una pulizia della spiaggia in via delle brecce, vicino alla foce del fiume Metauro.

All’incontro hanno partecipato una decina di volontari che armati di entusiasmo e senso civico hanno dato il loro fondamentale contributo alla comune causa.

“Le nostre spiagge – commentano i volontari – questi giorni sono ricche di rifiuti, principalmente plastica, portata a riva dalle correnti e dalle mareggiate degli ultimi giorni. Tutto quello che troviamo in spiaggia si trovava in mare da chissà quanto tempo.

pulizia_spiaggia_2La maggior parte dei rifiuti rimane nei fondali marini e finisce per disgregarsi e sciogliersi, entrando cosi a far parte della catena alimentare marina (di cui noi facciamo parte, all’apice)”.

In soli 200 metri di spiaggia, in un paio di ore, sono stati raccolti ben 200 Kg di rifiuti. Di questi circa 130 Kg sono stai conferiti ai cassonetti di plastica, carta, vetro e metallo presenti nella zona. E’ stato cosi possibile dare una seconda vita a questi preziosi materiali grazie al riciclaggio.

E’ stato trovato di tutto: siringhe, pneumatici e copertoni, lettini, sdraie, retine delle cozze, polistirolo, giochi da spiaggia, lampadine, bottiglie di vetro, lattine, gratta e vinci, pennarelli, tantiche dell’olio e tanto ancora.

Per domenica 12 gennaio è in programma una nuova pulizia:n l’appuntamento e’ alle ore 9 alla pista dei GoKart di Fano, nel parcheggio che si trova davanti al molo. Per partecipare è sufficiente portare solamente un paio di guanti da lavoro e calzature idonee.

Per rimanere aggiornati su tutti i prossimi eventi, è possibile anche seguire le pagine social di PuliAMO-Fano, Fridays For Future Fano e dell’Associazione Naturalistica Argonauta.

altri articoli