Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Visita del Garante alla casa di reclusione di Fossombrone

Situazione sanitaria sotto controllo con vaccinazioni quasi completate.

garante giulianelliFOSSOMBRONE – Sopralluogo del Garante regionale, Giancarlo Giulianelli, a Fossombrone nell’ambito dell’azione di monitoraggio messa in atto negli istituti penitenziari marchigiani. Visita all’intera struttura e colloqui con diversi detenuti.

“Abbiamo riscontrato una situazione – dice Giulianelli – che non evidenzia particolari criticità, anche per quanto riguarda l’aspetto sanitario.  Restando all’attuale emergenza determinata dal Coronavirus, quasi tutti gli ospiti risultano ormai vaccinati. Un dato sicuramente molto positivo”.

Nella Casa di reclusione sono presenti detenuti che devono scontare pene definitive di media e lunga durata. A causa dei lavori di ristrutturazione, resi necessari dalla vetustà dell’edificio, un reparto risulta chiuso, mentre quello attivo, quasi interamente dedicato all’alta sicurezza, è occupato da una novantina di detenuti (sono 179 i posti previsti per una capienza regolamentare dell’intera struttura).

Per quanto riguarda le attività trattamentali, fiore all’occhiello il Polo universitario attivato attraverso il protocollo d’intesa tra Prap (Provveditorato dell’amministrazione penitenziaria di Emilia Romagna e Marche), Università di Urbino e  Garante, che ha già prodotto significativi risultati. “Un’esperienza – evidenzia Giulianelli – che sarebbe  interessante poter riproporre anche in altre realtà. Subito dopo la parentesi estiva avvieremo contatti con le  università marchigiane per esaminare le possibili azioni d’intervento”.

Valutazione molto positiva anche per quanto riguarda il Polo professionale istituito presso l’istituto penitenziario di Ancona – Barcaglione, realizzato attraverso il Protocollo d’intesa sottoscritto nel dicembre 2017 da Regione, Prap  e Garante dei diritti. L’attività è stata avviata nel 2019  mettendo in piedi un  corso di aiuto cuoco, conclusosi con la cerimonia di consegna dei diplomi ai partecipanti, alla quale ha partecipato lo stesso Giulianelli subito dopo la visita a Fossombrone.

Sempre sul versante delle stesse attività trattamentali, il Garante sta effettuando incontri con diverse associazioni per elaborare un nuovo pacchetto di proposte da sottoporre agli istituti penitenziari.

L’azione di monitoraggio riprenderà la prossima settimana con la visita a Villa Fastiggi di Pesaro.

altri articoli