Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Variante di Celletta, consegnate in comune le 859 firme raccolte

I cittadini chiedono al comune un cambio di passo: riqualificare le aree degradate e fermare il consumo di suolo

celletta_firmePESARO – Il gruppo di cittadini ed associazioni di #stopalconsumodisuolopesaro ha consegnato le 859 firme raccolte contro la variante di Celletta e, più in generale, contro il consumo indiscriminato di suolo.

E’ stata espressa la contrarietà alla variante dell’ottobre 2019 che ha cambiato destinazione d’uso all’area in questione: da servizi sociali e ricreativi ad attività terziarie, eliminando di fatto la parte destinata al verde pubblico.

Nel 2010 la stessa area era stata destinata a bocciodromo al fine di potenziare le strutture di interesse collettivo, impianto poi spostato nell’area di Parco XXV aprile in via dell’Acquedotto.

I cittadini hanno ribadito al sindaco che esistono già tante aree della città degradate da rigenerare, quindi la Celletta va salvata da una inutile cementificazione.

Le oltre 800 firme servono a chiedere che la destinazione urbanistica dell’area torni ad essere di uso agricolo. L’auspicio è che ci sia un cambio di rotta nella gestione urbanistica della città: meno cemento e più attenzione a preservare il suolo come bene comune e risorsa finita.

Le associazioni coinvolte sono: Stopalconsumodisuolopesaro, Friday for future Pesaro, GruppozerO, La lupus in fabula, Legambiente Pesaro e WWF Pesaro.

altri articoli