Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Valle del Metauro, il treno non c’è ma gli autobus?

treno autobus trasporti valmetauroA proposito di mobilità nella Valle del Metauro. Considerato l’eterno dibattito su chi è favorevole al ripristino della ferrovia Fano-Urbino e chi invece è fortemente contrario privilegiando il suo definitivo smantellamento per far posto ad una pista ciclabile (mobilità in bicicletta), sarebbe anche il caso di fare una seria riflessione sullo stato dei servizi pubblici di mobilità presenti nel nostro territorio?

Visto anche il processo di concentrazione dei servizi in poli strategici, vedi ad esempio gli ospedali, andrebbe garantita ai cittadini la possibilità di raggiungere le città di riferimento.

Se escludiamo il treno che non passa ormai da decenni, possiamo contare su un efficiente trasporto pubblico su gomma? E soprattutto, visto che parliamo anche di vocazione turistica del nostro territorio, quali sono le possibilità di spostamento per chi decidesse di visitare la provincia di Pesaro utilizzando i mezzi pubblici?

C’è da dire che scontiamo una visione un po’ distorta di questo servizio, troppo spesso finalizzato alle corse scolastiche per gli studenti, durante il periodo di attività della scuola. Inoltre, la maggior parte dei residenti utilizza il proprio mezzo privato per muoversi.

Ci siamo quindi chiesti se un turista o anche un residente possa flessibilmente muoversi nella nostra provincia con gli autobus disponibili. Abbiamo per questo analizzato l’orario estivo Adriabus nei giorni festivi prendendo in considerazione alcune tratte.

Da Fano a Calcinelli, la domenica, sono previste 8 corse totali (ore 9, 10, 12, 15, 16, 18, 19, 20). Se volete fare serata a Fano considerate quindi di dover tornare a casa alle 20!

Da Calcinelli a Fano le corse domenicali sono 8 (ore 8.30, 9.30, 10.30, 14.30, 15.30, 16.30, 18.30, 19.30) con un buco di tre ore nell’ora di pranzo.

Da Fano ad Urbino, nei festivi, le corse sono 2 in andata (ore 12, 20) e 2 da Urbino a Fano (ore 7.30, 13.35).

Spostiamoci nella direttrice Fano-Pesaro, domenica mattina tra Pesaro e Fano non ci sono corse di autobus (e chi volesse andare al mare con i mezzi pubblici o visitare un familiare in ospedale visto che Pesaro e Fano hanno un’unica azienda sanitaria?). Nel pomeriggio sono previste 6 corse da Fano a Pesaro e viceversa.

Un’analisi che ci porta ad una conclusione abbastanza amara: diciamo quindi “no” alla ferrovia perché possiamo contare sul trasporto su gomma, certo la nostra automobile di casa!

altri articoli