Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Un papa, una grande piazza vuota, un cielo turchese

La riflessione di don Piergiorgio Sanchioni, parroco di Tavernelle

papa francesco san pietro foto CEI conferenza episcopale italiana
foto CEI Conferenza Episcopale Italiana

Abbiamo visto in tanti, forse milioni di persone, venerdì sera alle ore 18, Papa Francesco che in una Piazza S. Pietro vuota, benedice il mondo con il Santissimo Sacramento.

Immagini commoventi: la pioggia che cade lenta quasi per purificare il mondo, un grande crocefisso sanguinante, scheletrico simbolo dell’umanità di questo tempo, un braciere grande d’incenso  che brucia e sale in alto come impetrazione per il mondo, quest’uomo di Dio vestito di bianco, barcollante che prega e benedice e ci ripete con Gesù: “Non abbiate paura”.

foto CEI Conferenza Episcopale Italiana

Ma alla fine della liturgia abbiamo notato che non cade più la pioggia e il cielo si fa di un colore turchese profondo. E’ davvero la speranza che nasce, la preghiera che diventa salvezza, la vita che  non muore.

Don Piergiorgio Sanchioni

altri articoli