Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Tripletta play off per la Serie D femminile dell’Apav

tripletta play off apavLUCREZIA – È stato un tour de force quello affrontato nel giro di una settimana dalle ragazze Apav della serie D, le quali hanno disputato tre partite in sette giorni. Il gruppo di coach Beppe Galli si è però presentato nel migliore dei modi conquistando il successo in tutti e tre i match: 3-0 in casa con Ies Mega Volley Ascoli, 3-0 in trasferta contro Montegranaro Volley e infine 3-1 sempre fuori casa contro la Camilletti Packaging Montemarciano.

Con questi risultati la squadra si trova sola al comando della classifica del proprio girone promozione. E’ bene sottolineare comunque che ad oggi, le favorite alla vittoria finale dei play off sono altre e che le ragazze dovranno ancora lavorare tanto e duramente in allenamento per cercare di non infrangere precocemente il sogno promozione. In queste prime sfide non sono infatti mancati alcuni momenti bui ma sono diverse anche le note positive come la crescita del gruppo nell’eseguire al meglio le consegne del proprio coach.

“Abbiamo ancora qualche blackout – spiega l’allenatore Giuseppe Davide Galli – ma sempre più spesso le giocate da me richieste vengono fatte davvero bene. La crescita più grande vista in queste tre gare è stata quella caratteriale in particolar modo nella capacità di soffrire e difendere buttandosi su ogni pallone per poi essere ciniche nelle situazioni di attacco.
Anche se il gruppo non è al completo l’impegno e lo spirito di sacrificio di tutte le giocatrici mi permette di ruotarle durante la partita nei momenti di appannaggio fisico di una o più di loro mantenendo il livello prestazionale. La strada in questi play off è ancora molto lunga e difficile e, nonostante il primato a punteggio pieno, non credo di essere noi i favoriti alla vittoria finale. Certo è che lotteremo fino alla fine e faremo del nostro meglio”.

Il prossimo appuntamento con la quarta partita dei play off è in programma  oggi sabato tre marzo alle ore 21 a Lucrezia contro la Libero Volley Ascoli Piceno.

altri articoli