Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Situazione dei cimiteri a Fano, la Lega interpella il comune

Al Cimitero dell'Ulivo sarebbero rimasti solamente 10 loculi disponibili. Interpellanza del gruppo consiliare comunale.

cimiteri fanoFANO – Il gruppo consiliare della Lega di Fano ha presentato una interpellanza, in cui chiede lumi sulla situazione dei cimiteri di Fano.

“Molti cittadini – scrivono i consiglieri comunali Luca Serfilippi, Luigi Scopelliti, Gianluca Ilari e Marianna Magrini – ci hanno fatto presente come nel cimitero dell’Ulivo sono rimasti disponibili solo 10 loculi, analoga situazione ci viene segnalata anche per i cimiteri di Ferretto e di Rosciano.

In un momento delicato come la perdita di un proprio caro, non avere a disposizione loculi nei cimiteri cittadini è un aspetto ancor più drammatico che le famiglie sono costrette a subire. Per questo motivo abbiamo deciso di presentare questa interpellanza.

Ci auguriamo che l’amministrazione abbia già provveduto a predisporre l’ampliamento di questi cimiteri, visto che i loculi vengono poi ripagati lautamente dai cittadini.

Ora che il patto di stabilità non è più vincolante come 6 anni fa, è importante programmare gli investimenti con anticipo.

Inoltre – terminano i consiglieri leghisti – nel dispositivo presentato si chiede quale sia la politica infrastrutturale che l’amministrazione comunale intende portare avanti, se è intenzione del Comune di Fano potenziare il servizio cimiteriale e se intende trasferire ad Aset la gestione dei cimiteri, come avviene in altre città limitrofe”.

altri articoli