Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Serrungarina: un paese, quattro gatti e tanta…cacca!

Il problema delle deiezioni canine per le vie del centro storico

serrungarina_caccaSERRUNGARINA – Non si tratta di una installazione artistica ma della sonora protesta di un residente nel centro storico del paese che, stanco di trovarsi deiezioni canine di fronte a casa, ha deciso richiamare l’attenzione del disattento o dei disattenti padroni dei cani con due “sonori” cartelli.

I nostro borghi, ricchezza e patrimonio unico, stanno vivendo da anni un processo graduale di spopolamento che è sotto gli occhi di tutti. Ma anche “i quattro gatti” che vivono a Serrungarina hanno il diritto di poter girare per le vie del paese, decorosamente pulite.

serrungarina_cacca_2
Dettaglio del cartello sulla finestra

Da un po’ di tempo invece, le strette viuzze di questo bel borgo sono minacciate da una serie infinita di deiezioni canine, segnale preoccupante di inciviltà. Sono il frutto di cani abbandonati che girano per il paese? Molto probabilmente no perché sarebbero già stati segnalati all’ASUR!

E proprio questa mattina, un residente stanco di raccogliere “cacca” davanti casa ha voluto segnalare in modo evidente quanto sta avvenendo. Gli concediamo anche la licenza poetica della elle apostrofata, perché comunque il segnale è chiaro e forte!

serrungarina_cacca_3
Dettaglio del cartello a terra

In fondo, non serve tanto sforzo: basterebbe solo un poco più di civiltà sapendo che la convivenza, anche in una piccola comunità come quella di Serrungarina, richiede il rispetto di ognuno e la cura dei luoghi per preservarne la bellezza.

altri articoli