Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Sconto sulle tasse comunali per chi si trasferisce o riqualifica il centro storico

Iniziativa del Comune di Montefelcino per favorire il ripopolamento dei borghi

montefelcino_centro_storico
Il centro storico di Montefelcino

MONTEFELCINO – Approvato il bilancio di previsione comunale. Oltre a confermare tutte le tariffe dell’IMU e dell’Addizionale IRPEF anche per il 2020, è stato approvato il bilancio finanziario della componente TA.RI.

L’amministrazione comunale ha approvato l’esonero totale (tramite assegnazione di contributi) per un periodo di cinque anni del pagamento della TARI (tassa sui rifiuti) per coloro che intendono acquistare un edificio in cui risiedere stabilmente per sé e la propria famiglia. Condizione richiesta è che il nucleo familiare dovrà essere composto almeno da un residente fuori comune.

La nuova misura interesserà tutti i centri storici e nuclei storici del territorio comunale: Borgo Ville, Montefelcino, Montemontanaro, Fontecorniale e Monteguiduccio.

Inoltre per chi intende eseguire interventi edilizi nei centri storici è previsto l’esonero dal pagamento della tassa di occupazione del suolo pubblico (TOSAP). Un ulteriore incentivo che va ad aggiungersi a quelli previsti dallo Stato (bonus ristrutturazione, sismico, energetico, mobili, ecc.) compreso il bonus facciate che concede la possibilità di detrarre la spesa fino al 90%.

Si tratta di misure volte quindi a favorire il ripopolamento dei borghi. “Pensiamo – dicono dall’Amministrazione – e siamo seriamente convinti che questa iniziativa, valutata nel lungo periodo potrà portare ad una inversione di tendenza, soprattutto verso quei centri storici che negli anni si sono pian piano impoveriti demograficamente a favore delle città”.

altri articoli