Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

San Costanzo “green”, borracce agli studenti e una nuova casetta dell’acqua a Cerasa

Doppio appuntamento con la sostenibilità: donate borracce agli studenti delle scuole comunali e inaugurata la casetta dell'acqua a Cerasa.

borracce san costanzo
La cerimonia di consegna delle borracce

SAN COSTANZO – Il comune dona borracce agli studenti ed inaugura una nuova casetta dell’acqua nella frazione di Cerasa.

Nel rispetto delle norme anti Covid, è stata organizzata una semplice cerimonia a cui hanno preso parte gli amministratori comunali, la Dirigente scolastica Anna Maria Landini, la Vicaria Ester Bernacchia, alcune docenti e solo una piccola rappresentanza di bambini e ragazzi, i quali hanno ricevuto la propria personale borraccia termica, donata dal Comune, che nei prossimi giorni verrà distribuita a tutti gli alunni.

Il percorso che si completa con questa donazione è iniziato a Luglio nella mozione presentata dal consigliere Anna Maria Sabatini (oggi anche Assessore) e votata all’unanimità dal Consiglio Comunale per “l’adozione di buone pratiche in materia di diminuzione del consumo di plastica monouso nella casa comunale e l’adesione all’iniziativa – Plastic Free Challenge -, promossa dal Ministero dell’Ambiente”.

Nei primissimi giorni di settembre si è poi provveduto alla scelta più accurata del modello, sotto l’aspetto tecnico e prestazionale, per rendere più agevole la bevuta ed evitare che il continuo apri/chiudi del tappo rilasciasse micro tossine plastiche.

casetta acqua cerasa
L’inaugurazione della nuova casetta dell’acqua a Cerasa

Ogni bambino e ragazzo avrà ora una propria borraccia in acciaio, dotata di cannuccia con l’incisione del proprio nome e cognome, stemma comunale e i due hashtag #plasticfree #savetheplanet. Per l’esattezza sono 439 le borracce acquistate dal Comune che andranno anche ai piccoli delle materne oltre che a tutti gli studenti di primaria e secondaria di I° grado.

“Con questo piccolo ma importante gesto – spiega il sindaco Filippo Sorcinelli – speriamo di poter sensibilizzare i nostri cittadini, già dalla giovane età, al rispetto dell’ambiente e alla sostenibilità, andando a ridurre il consumo di bottigliette di plastica, come pure suggerito dalla mozione che è stata proposta a Novembre dai Consiglieri Domenico Carbone ed Ermenegildo Bevilacqua, in merito alla riduzione dei rifiuti in plastica nelle scuole del territorio comunale.

La borraccia, che è stata donata anche a tutto il corpo docente, sarà un utile e pratico regalo, che allo stesso tempo potrà stimolare la coscienza ecologica ed un uso più consapevole e razionale della plastica monouso”.

Dopo l’incontro a scuola, la mattinata è proseguita sulla direzione “green” con l’inaugurazione da parte dell’Amministrazione della casetta dell’acqua a Cerasa (installata presso il parcheggio degli impianti sportivi), che dai prossimi giorni sarà a disposizione di tutta la cittadinanza per l’erogazione di acqua proveniente dall’acquedotto sempre potabile, fresca e controllata.

All’inaugurazione della casetta dell’acqua erano presenti oltre al Sindaco, la Giunta, Capigruppo, Consiglieri Comunali, anche: Marco Ciccolini, Presidente AATO – Michele Ranocchi, Direttore AATO – Daniele Tagliolini, Presidente Marche Multiservizi – Mauro Tiviroli, A.D. Marche Multiservizi – Don Stefano Maltempi, Parroco della Comunità, che ha benedetto l’impianto.

altri articoli