Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Rubavano profumi utilizzando una borsa schermata con fogli di alluminio

profumi furto ancona fanoFANO – Gli agenti del commissariato di Polizia di Fano hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato in concorso fra loro, due cittadini rumeni, rispettivamente un uomo di anni 31 ed una donna di anni 21, residenti a Roma, già noti alle Forze dell’Ordine e specializzati i colpi ai danni di esevcizi commerciali.

Durante l’attività di controllo della Poliza Locale nel pomeriggio di mercoledì 27 marzo, gli agenti hanno fermato per un controllo in viale I maggio una ford a bordo della quale si trovavano i due cittadini rumeni. Insospettiti dal loro atteggiamento, hanno deciso di approfondire i controlli con la collaborazione di agenti della Polizia.

Sono stati trovati così nell’abitacolo dell’auto confezioni nuove di profumi pregiati per un valore di circa tremila euro oltre ad una borsa da donna il cui interno risultava essere stato schermato con fogli di alluminio, tecncinica solitamnete utilizzata per eludere i sistemi antitaccheggio dei negozi.

Le indagini hanno permesso di appurare che la refurtiva proveniva da due negozi in provincia di Ancona sottratti dalla giovane mentre il suo connazionale svolgeva la funzione di “palo” grazie alla borsa “modificata” che superava indenne il sistema di allarme.

La donna, in avanzato stato di gravidanza, risultava è risultata essere destinataria di un provvedimento di custodia cautelare in carcere per furto emesso dall’Autorità Giudiziaria di Roma. Per tale motivo veniva tratta in arresto e condotta presso la Casa Circondariale di Villa Fastiggi.

 

altri articoli