Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Il Giornale del Metauro

Rotaract, gemellaggio tra Valle del Metauro e Rimini

rotaract_urbino_rimini_gemellaggioURBINO – Sabato 9 febbraio si è concretizzato nella città ducale il gemellaggio fra il Rotaract club Valle del Metauro ed il Rotaract club Rimini, dopo che il rapporto di amicizia durava da qualche mese.

 

“Questo – spiegano i promotori porterà una collaborazione fra le due realtà, nonostante un confine di regione che le separa, ed andrà a promuovere innanzitutto il territorio con le sue bellezze: culturali, paesaggistiche e gastronomiche (l’evento di sabato ad Urbino era chiamato appunto RotarArt, ndr). Tutto questo con il solito spirito che contraddistingue in Rotaract: amicizia, condivisione, “fare service” e mettersi in gioco per migliorare se stessi e gli altri”.

Dopo la visita pomeridiana del Palazzo Ducale e del centro storico di Urbino, la serata si è conclusa con una serata conviviale, durante la quale è stata firmata la carta di gemellaggio.

 

Erano presenti: Alessandro Ferretti, delegato della “Zona Marche” distretto Rotaract 2090 (Abruzzo, Marche, Molise e Umbria); Giulia Magnai, delegata “Zona Malatesta” del distretto Rotaract 2072 (Emilia-Romagna e Repubblica di San Marino); il presidente del Rotary di Urbino, Michele Papi; il Presidente del Rotary di Cagli, Dante Damiani; il presidente del Rotary di Rimini, Fabio Scala.  “Da oggi – commentano soddisfatti gli organizzatori – il ponte di Tiberio ed i torricini di Palazzo Ducale sono più vicini!”

altri articoli