Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Rilancio della Biblioteca San Giovanni, Vimini: “Nessun ridimensionamento”

biblioteca san giovanniPESARO – Il vicesindaco di Pesaro interviene sulla gestione della Biblioteca San Giovanni.

“La biblioteca, ad un passaggio di gestione dovuto alla nuova gara, vedrà salvaguardate e tutelate le professionalità interne, anche grazie ad un proficuo e non facile lavoro tra amministrazione e sindacati.
Nell’esprimere un ringraziamento alla gestione precedente di CoopCulture e Labirinto per il lungo e proficuo lavoro – afferma Vimini – riponiamo piena fiducia nel soggetto subentrante, attendendoci il pieno rispetto degli impegni qualitativi di gara e soprattutto massimo rispetto delle professionalità interne maturate e dell’inquadramento professionale dei dipendenti.

L’obiettivo è anche quello di mantenere lo stesso livello di aperture, riducendo anzi come avvenuto già da quest’anno le chiusure estive e natalizie. Ci aspettiamo da questa fase, pur breve di sedici mesi, non un semplice mantenimento del livello del servizio ma un vero e proprio rilancio.

L’Amministrazione da parte sua svolgerà un ruolo attivo e non solo di controllo che si snoderà in tre punti: utilizzo del ribasso di gara a fronte di estensioni del servizio e nuove progettualità, per un valore di 100.000 mila euro nell’arco 2017 – 2018; il raddoppio della quota per l’acquisto libri e riviste, dai 26.000 mila euro di quest’anno ai 50.000 dell’anno prossimo; un piano di formazione e aggiornamento per il personale pubblico e privato della biblioteca da concordare con i lavoratori stessi;

E’ inoltre in discussione – conclude Vimini – e verrà presentato entro l’anno il progetto di riqualificazione del giardino della biblioteca, per farne un nuovo spazio verde della città a disposizione delle famiglie degli utenti e dei progetti che la San Giovanni potrà organizzare e accogliere specialmente nel periodo estivo”.

altri articoli