Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Il Giornale del Metauro

Ordigno bellico trovato da un contadino a Cerasa di San Costanzo

Il rinvenimento avvenuto durante l'aratura di un campo

ordigno bellico san constanzoSAN COSTANZO – È stata ritrovata ieri pomeriggio in località Cerasa, via Strada Vecchia Fornace, una probabile bomba non ancora meglio identificata, forse trattasi di un proiettile di artiglieria pesante.

Il ritrovamento è stato fatto da un contadino che stava lavorando il campo durante l’operazione di aratura. L’ordigno è emerso dal sottosuolo da una profondità di circa 40 centimetri. La Bomba o il proiettile ha una lunghezza di circa 60-70 centimetri e un diametro di circa 30.

Sono intervenuti sul posto i carabinieri di San Costanzo che hanno provveduto a mettere in sicurezza l’area; ora si attendono notizie da parte della prefettura e del sindaco di San Costanzo per le eventuali operazioni di disinnesco.

Durante la fase di aratura la lama dell’aratro ha probabilmente tirato in superficie l’ordigno che si è poi adagiato all’interno del solco creato dall’aratro stesso. Il contadino se ne è accorto al ritorno vedendo questo strano oggetto credendo fosse un pezzo di legno. Appena accertato che trattavasi di una possibile bomba si è allontanato con il suo trattore attendendo l’arrivo di militari.

altri articoli