Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Il Giornale del Metauro

Manutenzione strade, al via cantieri sulle principali strade della provincia

asfalti_piano_regione_marchePESARO – «A poco più di un anno dall’accordo tra Regione e Ministero, si intensificano gli interventi di Anas sulle strade del nostro territorio. In questi giorni è partito il primo lotto di lavori per 1,2 milioni di euro su Fogliense, Montelabbatese e Metaurense ed entro la settimana saranno affidati ulteriori cantieri per circa 2,5 milioni».

Lo comunica il consigliere regionale Andrea Biancani (Pd), presidente della commissione ambiente e infrastrutture, elencando i tratti che saranno interessati da questa nuova sessione di lavori stradali. «Con 1,2 milioni di euro saranno ripristinate alcune rotatorie sul tratto finale della Montelabbatese – specifica il consigliere – , mentre sulla Fogliense verrà asfaltato un tratto di circa 800 metri nei pressi del Comune di Sassocorvaro.

Sulla Metaurense stanno realizzando l’asfaltatura per circa un chilometro in direzione di Urbania e a seguire saranno asfaltati indicativamente 300 metri nella zona di San Silvestro».

Per quanto riguarda l’ulteriore investimento di 2,5 milioni di euro, «Anas ha già individuato le imprese assegnatarie ed entro la settimana avverrà l’affidamento formale dei cantieri. I lavori coinvolgeranno ancora queste tre strade e consentiranno il ripristino del manto stradale all’incirca su altri 10 chilometri. Le opere partiranno a breve, ma è chiaro che la parte più consistente sarà realizzata dopo la pausa di Ferragosto, con l’obiettivo di concludere comunque tutti i lavori di manutenzione entro settembre».

Questa nuova serie di interventi fa seguito alle prime opere eseguite da Anas in primavera, nel mese di aprile, quando sulla Fogliense è stato ripristinato 1 chilometro e mezzo di Circonvallazione di Ca’ Gallo, per un costo di 200mila euro. Sta inoltre proseguendo sulla Pedemontana che collega la Fogliense alla vallata del Metauro, nel tratto tra Lunano e Sant’Angelo in Vado, il rifacimento del manto stradale, affidato in un precedente lotto per 700mila euro. «La partenza di tutti questi cantieri a poco più di un anno dalla firma dell’accordo con lo Stato è un ottimo risultato – commenta Biancani – , soprattutto perché riguardano tre strade (Fogliense, Metaurense, Montelabbatese) che siamo riusciti ad includere nella manutenzione, nonostante non appartenessero al gruppo ex Anas.

Oltre a questo, sono in programma interventi lungo la Flaminia e la 73bis, mentre per quanto riguarda le altre strade del nostro territorio, in particolare l’Apecchiese, la Cesanense e l’Urbinate, Anas sta definendo le procedure per riuscire a calendarizzare i cantieri quanto prima. Questo passaggio di competenze ad Anas, condiviso tra Regione, Comuni e Province – conclude – è stata una scelta strategica per la sicurezza delle strade e offre opportunità di lavoro anche alle imprese di settore del territorio».

 

altri articoli