Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Marius presentazione libro Memo Fano

L’incontro con Francesca Faedi, la cacciatrice di pianeti

Iniziativa promossa dal Circolo Bianchini di Fano

francesca faedi
Francesca Faedi

FANO – Venerdì 14 febbraio, alle ore 17,30, presso la sala di Santa Maria del Gonfalone, incontro con Francesca Faedi,pesarese, scienziata dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), cacciatrice di pianeti, come lei stessa ama definirsi.

Per diversi anni ha lavorato in importanti istituti del Regno Unito. Nel 2017 è rientrata in Italia, all’Osservatorio di Catania e, in quanto membro di un team internazionale che si serve del Telescopio Spaziale Kepler, ha dato il suo contributo alla scoperta del pianeta K2-229b, nella costellazione della Vergine, a 340 anni luce dalla Terra.

La scienziata pesarese aiuterà ad entrare nel cuore di una delle ricerche più affascinanti della scienza moderna, darà risposte a una serie di interrogativi di grande interesse: a che punto è la ricerca di mondi esterni al sistema solare?

Quali sono le tecniche e gli strumenti che permettono agli astronomi di individuarli? Quali nuovi strumenti si stanno progettando?

Che possibilità c’è che su uno degli oltre 4000 pianeti già individuati o su uno dei miliardi e miliardi che con ogni probabilità esistono nella nostra galassia ci sia una qualche forma di vita? E riusciremo mai a raggiungerli, con una sonda o un’astronave o anche solo con una qualche forma di segnale?

Francesca Faedi, evidentemente uno dei casi più eclatanti del triste fenomeno della fuga dei cervelli dal nostro paese, è salita recentemente alla ribalta nazionale anche per la sua coraggiosa testimonianza sulle difficoltà che le scienziate italiane incontrano proprio in quanto donne e in quanto madri.

L’iniziativa è organizzata dal Circolo Bianchini ed è aperta a tutta la cittadinanza con ingresso gratuito.

altri articoli