Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Lega Marche : “Esposto in procura su consulente per il web”

Sotto l'occhio del ciclone una consulenza della Regione Marche di 33mila euro

consulente_per_il_webANCONA -”Troviamo scandaloso ed inaccettabile che a quattro mesi dal voto il presidente Ceriscioli si permetta di spendere soldi pubblici palesemente a fini elettorali nel tentativo di imbiancare gli occhi dei cittadini marchigiani con qualche video e post ad effetto.

Non basteranno le magie dei guru della comunicazione a cancellare i disastri di questi cinque anni. Alla luce dei fatti presenteremo un atto ispettivo come prevede la legge e ci rivolgeremo, altresì, direttamente alla procura per verificare se sussistano reati.

La giunta regionale del centrosinistra, che in 5 anni ha solo rovinato la regione Marche, vorrebbe spendere diverse decine di migliaia di euro per una consulenza che non avrà caratteristiche di pubblica utilità, attraverso risorse pubbliche pagate dalle tasche dei cittadini della Regione” ; così in una nota i consiglieri regionali della Lega Sandro Zaffiri, Marzia Malaigia, Luigi Zura Puntaroni e Mirco Carloni attaccano il presidente Ceriscioli, artefice di un’assunzione di uno specialista di comunicazione web per 4 mesi.

“Tra poche settimane inizierà il periodo di amministrazione straordinaria e pertanto la dichiarazione del neo assunto Guru del Web fatta alla stampa in cui dichiara “saranno 4 mesi di fuoco” formalizza e rivela solo l’intento sotteso, ossia che questa assunzione, avvenuta la scorsa settimana al costo di 33.000 euro, è destinata solamente alla campagna elettorale.

Questa dichiarazione è inaccettabile. Dopo cinque anni di disastri sulla sanità, sulla gestione dei fondi europei, sulle infrastrutture, sulla gestione del terremoto, sulla mancanza di sostegno alle piccole e medie imprese, questo finale di legislatura ci regala questo ultimo scandalo. Fortunatamente – concludono i consiglieri regionali della Lega- per i cittadini marchigiani tra pochi mesi finirà questa Legislatura e con il voto potranno mandare a casa coloro che hanno provocato solo disastri”.

altri articoli