Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Le opere di Sara Forte in mostra alla Rocca Malatestiana

La mostra dal titolo Kaleidoscope è aperta dal 30 giugno al 9 luglio 2021. Ingresso libero.

Sara ForteFANO – Inaugura alla Rocca Malatestiana la mostra dell’artista Sara Forte, reduce dalla grande mostra per Barbini a Murano e di tre mostre “Silex” per la Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia, per lo Studio Guastalla, di Milano e per la Fondazione Stelline di Milano, propone a Fano  “Kaleidoscope”, a cura della storica dell’arte Chiara Gatti, con venti nuove opere tridimensionali pittoriche e scultoree dove la pittura tradizionale lascia spazio ad uno sperimentalismo e ad una ricerca che vedono come protagonisti l’innovazione tecnologica, la pittura e la ricerca dei materiali.

Per l’occasione è stata presentata un’opera multimediale su larga scala (3 metrix2): “Quadruslight Kaleidoscope 1” (con supporto tecnologico di Queenlight Srl di Milano, ditta leader per retroilluminazioni) che oltre ad essere esposta nel salone, farà anche da scenografia, su proposta del prof. Massimo Puliani, direttore della Rocca di Fano, alla conferenza in programma alla Rocca, del Filosofo Umberto Galimberti.

Questa opera dal titolo “Kaleidoscope1” è inedita e sarà riprodotta su telo al quarzo e ridipinta a mano. Viene a considerarsi come una nuova espressione artistica “live” nata dall’incontro tra pittura e retroilluminazione a led con luce programmata direttamente durante la serata.

Le  venti opere che romarranno esposte fino al 9 luglio – scrive la Gatti – sono “una metafora feriale, quotidiana e ludica; la trasposizione meccanica e  giocosa del caleidoscopio per sintetizzare il  passaggio  dall’immensamente  grande  al piccolissimo.

Nella visuale miniaturizzata di un universo in scatola, nella prospettiva minimale di un cosmo  sintetizzato in un cilindro e di una eufonia celeste in un frattale, Sara Forte rievoca ogni dinamica  siderale nell’orchestrarsi libero e imprevisto di colori e specchi. Stupisce la grazia che disciplina ogni  movimento  casuale, la bellezza dell’imponderabile e l’eleganza del frammento”.

L’inizativa rientra nell’ambito del progetto “7 mostre alla Rocca” in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e Beni Culturali del Comune di Fano e alla inaugurazione sarà presente il Sindaco Massimo Seri.

La mostra è visitabile fino al 9 luglio con ingresso libero, orario 18/20  21/23.

altri articoli