Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

La polizia penitenziaria di Pesaro dona mille euro a Bracciaperte

L'associaziane è impegnata nella formazione professionale dei detenuti e nell'aiuto alle famiglie indigenti del territorio.

donazione bracciaperte polizia penitenziaria
Mario Di Palma e alcuni agenti del Corpo di Polizia Penitenziaria in servizio alla Casa Circondariale di Pesaro posano con l’assegno simbolicamente consegnato. (foto di Stefano Dromedari)

PESARO – L’Associazione Bracciaperte presieduta da Mario Di Palma ringrazia il Corpo di Polizia Penitenziaria in servizio alla Casa Circondariale di Pesaro per la donazione di mille euro recentemente effettuata, frutto della collaborazione che lega il personale dell’istituto penitenziario pesarese con questa associazione di volontariato, da anni impegnata nella formazione professionale dei detenuti e nell’aiuto a famiglie indigenti del territorio.

“Dall’inizio dell’emergenza Covid – racconta Di Palma – ci siamo dedicati corpo e anima all’aiuto, prevalentemente alimentare, delle famiglie alle prese con ristrettezze economiche e bisogni di vario tipo.

Sono molto orgoglioso del gesto fatto dalla Polizia Penitenziaria, rappresentata nella sua sensibilità dal Comandante dott. Lorenzo Panniello, perchésignifica che c’è stima reciproca nei confronti del lavoro svolto dalla nostra associazione”.

donazione bracciaperte polizia penitenziaria 2Qualche numero: Bracciaperte sta aiutando, da marzo, una settantina di famiglie, consegnando a domicilio la spesa con cadenza quindicinale o mensile.

“Appena sarà possibile ricominceremo anche il nostro servizio specifico all’interno della Casa Circondariale di Villa Fastiggi”, conclude Di Palma che nello scorso autunno ha organizzato anche un partecipato corso di formazione per volontari.

Per informazioni sul servizio di Bracciaperte è possibile scrivere a bracciapertepesaro@libero.it oppure telefonare al 346.5871305.

altri articoli