Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

La Giuliana del pulmino

Dopo 41 anni di servizio è arrivata la meritata pensione

giuliana pulmino targaLUCREZIA – Una vita vissuta accanto ai bambini, è proprio il caso di dirlo. Ha iniziato con le colonie estive comunali, la prima organizzata nel 1976 e poi ha proseguito nelle scuole comunali.

Dopo più di 41 anni di servizio, dal 1 giugno Giuliana Antonioni è in pensione. Ha sempre vigilato sui bambini della primaria di Lucrezia che arrivavano presto con lo scuolabus e su quelli che si dovevano fermare oltre l’orario scolastico ma l’appellativo di “Giuliana del Pulmino” viene per aver accompagnato sullo scuolabus, negli anni, centinaia di bambini dell’infanzia di Lucrezia e Pontemurello da casa a scuola e viceversa.

giuliana pulmino colonia 1976
Giuliana Antonioni con un gruppo di bambini durante la prima colonia estiva del 1976

Lo scorso 11 maggio il consiglio comunale le ha consegnato un attestato di stima e gratitudine “per l’impegno e la dedizione che in questo lungo periodo l’hanno sempre contraddistinta”. Il 9 giugno Giuliana ha festeggiato il pensionamento con tutte le insegnanti ed i dipendenti comunali al ristorante Agli Olivi. Per lei è arrivata in dono dai colleghi una bici nuova di zecca che dovrebbe sostituire la sua “Graziella” in servizio da quando faceva la quinta elementare.

“Sono stati anni bellissimi  – racconta – quando avevo l’ufficio nell’asilo era già Natale a novembre grazie alle canzoncine dei bambini”. Ora il meritato riposo, ad attenderla c’è il mare, come ogni anno da 30anni, con l’immancabile ombrellone al Lido.

Avrà più tempo per il nipotino ma soprattutto, ora, riposo. “Attraverso le pagine di questo giornale – conclude Giuliana – voglio ringraziare tutti, bambini e famiglie, che in questi anni di servizio ho avuto la fortuna di incontrare: vi porterò tutti nel mio cuore!”.

altri articoli