Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Marius presentazione libro Memo Fano

“La festa dei 4 cantoni? Soltanto una bella mangiata!”

Confesercenti torna sulla festa "cancellata" e replica alle dichiarazioni del Vicesindaco Marchegiani

4 cantoni festa 2017FANO – La cancellazione della festa dei Quattro Cantoni sembra aver destato malcontento in città. E a far discutere sembra siano le dichiarazioni del Vicesindaco Marchegiani che avrebbe affermato che “la Festa dei 4 Cantoni è una mangiata in mezzo alla strada e al comune non interessa organizzarla”.

Sulla questione interviene nuovamente Tiziano Pettinelli, direttore Confesercenti Fano che afferma: “Certo che parlo con i commercianti, e avrei voluto anche confrontarmi con Marchegiani se solo mi avesse risposto al telefono…” risponde al Vicesindaco e Assessore al Turismo del Comune sulla questione della Festa dei 4 Cantoni, cancellata dal calendario degli eventi dell’estate fanese.

“Marchegiani conferma quello che abbiamo già evidenziato – afferma Pettinelli – i commercianti che si prendevano l’impegno di organizzare la festa dei 4 cantoni, quest’anno non se la sono sentita di rischiare. I motivi: sono mancate la promozione, l’organizzazione e le risorse.

L’assessore riferisce che è stato assicurato il doppio di quanto stanziato due anni fa, ovvero la stessa cifra dello scorso anno, cifra con la quale, come ammette lo stesso Marchegiani, i commercianti già fecero fatica ad organizzare l’evento, evidentemente perché non ci stavano dentro con le spese. Ma oltre a questo –continua Pettinelli – c’è stata da parte del Comune una completa mancanza di programmazione e di promozione: a ridosso della manifestazione non era stato ancora dato incarico a nessuna agenzia di costruire l’evento. In più, sono stati coinvolti ed interpellati soltanto i commercianti dello scorso anno che già avevano espresso le loro difficoltà nel riproporre la festa alle condizioni esistenti.

Insomma, il Comune sapeva già che, stando così le cose, non si sarebbe fatto niente. Organizzare un evento non significa soltanto metterlo nel calendario delle manifestazioni e chiamare i commercianti poco prima dell’evento stesso per sapere se, in effetti, si farà”.

“I commercianti – conclude Pettinelli – pensano che questa festa sia tradizione, turismo e anche cultura perché racconta 50 e più anni di storia della nostra città, e che andrebbe valorizzata e non lasciata morire. Ma avevano già intuito, caro Assessore, quanto Lei ha espresso chiaramente nel suo intervento: la Festa dei 4 Cantoni è ‘una mangiata in mezzo alla strada’ e al Comune non interessa organizzarla”.

altri articoli