Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Regione Marche la sanità che cambia bonus malus

In occasione della Giornata degli alberi a Colli al Metauro si piantano alberi e siepi

festa_degli_alberi_1COLLI AL METAURO – Il 21 novembre si festeggia la Giornata nazionale degli Alberi, istituita con Legge dello Stato n.10/2013 e l’Amministrazione comunale di Colli al Metauro ne ha approfittato per chiamare a raccolta oltre 300 ragazzi della scuola primaria del locale Istituto Comprensivo “Leopardi” insieme ai loro insegnanti per un momento formativo sull’importanza del patrimonio arboreo e per ricordare il ruolo fondamentale ricoperto da boschi e dalle foreste.

Con il Sindaco Stefani Aguzzi erano presenti anche l’Assessore all’Ambiente Andrea Giuliani e quello ai Lavori Pubblici Fabio Sciriscioli, che hanno accolto i ragazzi nel parco urbano di Via C. Cassola a Calcinelli, un’area verde molto estesa e “apparentemente” un po’ spoglia e che pertanto si è ben prestata per la riqualificazione mediante la piantumazione di nuove essenze arboree.

festa_degli_alberi_2«Siamo contenti di avervi qui insieme ai vostri insegnanti e alla Dirigente Scolastica Nora Ruggieri – ha esordito il sindaco Aguzzi –gli alberi e più in generale le aree a verdi, sono fondamentali per vivere bene: assorbono anidride carbonica e restituiscono ossigeno, riducendo l’inquinamento ambientale. E noi oggi siamo qui per fare qualcosa di concreto per il nostro e vostro futuro, mettendo a dimora insieme una pianta per ogni nuovo nato del nostro Comune».

Il Sindaco ha poi lasciato la parola all’Assessore all’Ambiente Giuliani il quale ha spiegato la scelta di quest’anno dell’Amministrazione di privilegiare numericamente la piantumazione di essenze da siepe: «Oltre agli 8 aceri che pianteremo stamattina per continuare il boschetto già impiantato negli scorsi anni, gli operai comunali sono già impegnati nella sostituzione di alcune piante che purtroppo non hanno attecchito ma soprattutto nella piantumazione di 150 piantine da siepe scelte tra essenze autoctone più idonee al nostro contesto territoriale»

festa_degli_alberi_3«La funzione ecologica delle siepi è di fondamentale importanza e l’impianto e la manutenzione delle siepi sono pratiche tanto antiche che si perdono nella notte dei tempi. Le siepi hanno sempre caratterizzato i nostri paesaggi agrari – ha continuato l’Assessore Giuliani – ma purtroppo, con l’affermarsi dell’agricoltura intensiva dopo gli anni ‘5, queste barriere naturali, sono andate scomparendo, per dar vita ad appezzamenti sempre più grandi con poche scoline, senza riparo e protezione per i piccoli animali e sempre più soggetti all’erosione idraulica ed eolica.

La funzione agro ecologica delle siepi è estremamente importante, perché esse apportano rilevanti contributi al miglioramento del micro-clima, nonché al mantenimento dell’equilibrio biologico, con promozione della biodiversità.

Le siepi possono inoltre essere considerate elementi di diversificazione del paesaggio arricchendolo di significati simbolici suggestivi, valorizzandolo ed arricchendolo.

Alcuni ragazzi hanno approfittato della presenza del Sindaco per illustrargli i frutti di alcuni lavori didattici sul tema, fatti in classe, tra i quali alcune simpatiche filastrocche e anche interessanti ricerche: «Un tempo sulla superficie del pianeta c’erano 6 mila miliardi di alberi, oggi ne rimangono meno della metà – è stato il dato citato da uno di loro – la deforestazione senza controllo e gli incendi distruggono ogni anno 15 miliardi di alberi, eppure sono proprio gli alberi a svolgere delle funzioni vitali che garantiscono la vita sulla Terra».

Insomma, una parte di mattinata davvero piacevole, con un gesto concreto per restituire alla comunità spazi vivibili e accoglienti e ricordare che senza gli alberi, i polmoni verdi del pianeta, non c’è futuro.

altri articoli