Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

“Giunta Acquaroli, le Marche ultima regione in Italia per parità di genere”

Il commento delle consigliere del Movimento 5 Stelle Marta Ruggeri e Simona Lupini.

Foto Marta Ruggeri-Simona Lupini
Marta Ruggeri e Simona Lupini, consigliere regionali del Movimento 5 Stelle

ANCONA – “Questo pomeriggio il Presidente Acquaroli ha ufficializzato la nuova composizione della Giunta della regione Marche ed ha così confermato la presenza di una sola donna in Giunta.

É un fatto grave da non sottovalutare che pone la Regione Marche all’ultimo posto in Italia in materia di parità di genere e rappresenta il primo passo falso della nuova amministrazione ancora prima dell’insediamento del Consiglio”.

Lo affermano Marta Ruggeri e Simona Lupini, Consigliere della Regione Marche e componenti del Gruppo Movimento 5 Stelle.

“Circolavano già alcune indiscrezioni in merito ma abbiamo preferito aspettare l’annuncio ufficiale sulla composizione della nuova Giunta, sperando in un ripensamento da parte del neo Presidente Acquaroli ma così non è stato.

Questa decisione è uno schiaffo non solo alle donne ma a tutta la cittadinanza marchigiana e all’alto significato sociale espresso dalla parità di genere, per il quale intere generazioni si sono battute.

Lunedì si terrà il primo Consiglio Regionale e auspichiamo un forte richiamo verso il Presidente Acquaroli al rispetto di quello che ormai si verifica da anni in tutta Italia, ovvero una equilibrata presenza di donne e uomini negli organismi pubblici e privati.

Se così non fosse ci faremo immediatamente promotrici di una modifica dello Statuto della Regione Marche per prevedere la parità di genere nella composizione di Giunta.

In questo momento infatti lo Statuto dispone la parità di accesso alla Giunta ma evidentemente questo non basta al Presidente Acquaroli, rimasto indietro decenni nella fondamentale tematica del rispetto dei diritti civili”, conclude la consigliera Lupini.

altri articoli