Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Festa per i venti anni de L’Africa Chiama

Durante la serata proiettati gli auguri di Pietro Bartolo e Fiorella Mannoia

fiorella mannoia lafrica chiamaFANO – Sabato 11 Settembre si è svolta presso Villa Alta del Prelato la festa dei vent’anni de L’Africa Chiama, l’associazione fondata nel 2001 da Italo Nannini e da alcune famiglie che avevano accolto una ventina di bambini provenienti dallo Zambia per ricevere cure mediche specifiche in Italia.

Durante il convegno di apertura della festa sono intervenuti Anita Manti e Raffaella Nannini, rispettivamente presidente e coordinatrice dell’associazione, il Consigliere Regionale Luca Serfilippi, il Sindaco del Comune di Fano Massimo Seri e l’Assessore al Welfare di Comunità del Comune di Fano Dimitri Tinti.

Sono stati poi proiettati i tanti auguri di buon compleanno che L’Africa Chiama ha ricevuto dagli “amici” del mondo dell’associazionismo, dell’attivismo e dello spettacolo, fra cui gli auguri di Pietro Bartolo e Fiorella Mannoia.

“Vi faccio gli auguri con tutto il cuore ringraziandovi per quello che fate, per come lo fate, perché, come disse Nelson Mandela, combattere la povertà non è un atto di carità ma un atto di giustizia.” Fiorella Mannoia.

E Pietro Bartolo, europarlamentare medico di Lampedusa: “L’Africa Chiama e io rispondo, facendole gli auguri per questi primi vent’anni di vita. Avete gettato ponti di solidarietà, creato occasioni di sviluppo e creduto nella potenzialità di un continente meraviglioso ma troppo spesso depredato.”

“In questi 20 anni siamo sempre stati al fianco degli ultimi, realizzando piccoli sogni con l’obiettivo di intervenire in modo concreto e mirato di fronte a grandi ingiustizie, cercando contemporaneamente di rimuoverne le cause. In questi 20 anni abbiamo destinato direttamente a progetti a tutela dell’infanzia in Kenya, Tanzania, Zambia e anche in Italia più di 10 milioni di euro.” Dichiara Anita Manti, presidente de L’Africa Chiama.

Raffaella Nannini ha illustrato infine i dati dell’ultimo bilancio.

“Solo nell’anno 2020 abbiamo raggiunto 22.248 beneficiari a cui abbiamo garantito cibo, scuola e salute. Tutto questo è stato possibile grazie al contributo di singoli sostenitori e di istituzioni pubbliche e private.

I fondi raccolti nel 2020 sono stati 895.745,59 Euro, di cui ben l’88% è stato interamente destinato a progetti di alimentazione, istruzione e salute in Kenya, Tanzania, Zambia e Italia. E proprio in Italia nel corso del 2020 l’associazione ha destinato il 21% dei fondi impiegati per progetti e servizi, attraverso interventi rivolti soprattutto a bambini in risposta all’emergenza educativa causata dalle restrizioni causa Covid.”

La festa è proseguita con tanti amici, sostenitori e volontari dell’associazione e conclusa con taglio della torta, brindisi e musica.

L’impegno de L’Africa Chiama non si ferma. Fra pochi giorni verrà reso noto infatti il programma della manifestazione Settimana Africana Regionale, che si terrà a Fano, ma anche ad Ancona e Pesaro, dal 26 Settembre al 2 Ottobre.

altri articoli