Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Festa della Resistenza: celebrazioni ed eventi collaterali nella nostra Valle

festa resistenza celebrazioniFANO – In occasione dell’Anniversario della Liberazione d’Italia anche chiamato Festa della Resistenza sono numerose le manifestazioni e gli eventi che si susseguono nella nostra Valle. Di seguito una sintetica carrellata:

Urbino

La città di Urbino si appresta a celebrare l’anniversario della Liberazione, questo il dettaglio del programma: alle ore 10.00 raduno davanti alla Sede del Municipio: formazione del Corteo e deposizione corone. Il Corteo sarà accompagnato dall’Orchestra di Strumenti a Fiato di Urbino. Alle ore 11.00 in piazza della Repubblica si terrà l’intervento del Sindaco e dei rappresentanti A.N.P.I. Infine alle ore 11.30 nel cortile del Collegio Raffaello il Concerto Junior Band “Settesuoni” e Orchestra di Strumenti a Fiato di Urbino. Direttore Michele Mangani. In caso di maltempo il concerto si svolgerà al Teatro Sanzio.

Fano

Le celebrazioni del 73° Anniversario della Liberazione si svolgeranno a partire dalle ore 10,15 davanti alla residenza comunale con la deposizione di una corona d’alloro sulla lapide dei partigiani fanesi caduti. Il corteo prevede la deposizione di corone d’alloro al monumento alla Resistenza dell’Anpi e davanti alla Rocca Malatestiana e al monumento ai Caduti di tutte le guerra in viale Buozzi. Alle ore 11,00 in piazza Costanzi è in programma il concerto del Corpo bandistico “Città di Fano”.

Anche l’Anpi Fano ha in programma un corteo pubblico per le vie del centro.

Mondolfo

Sarà il Sindaco, Nicola Barbieri, a celebrare il 73^ Anniversario della “Festa della Liberazione” alla presenza delle autorità civili, militari, delle associazioni e con la partecipazione del Corpo Bandistico “Santa Cecilia”. All’interno della manifestazione del 25 aprile si terrà la premiazione dei ragazzi degli Istituti Compresivi “E.Fermi” e “Faà di Bruno” che hanno partecipato al concorso “Dalla Memoria al Ricordo” dedicato alle vittime della Shoah e delle Foibe.

Pesaro

Tra centro e mare, musei e monumenti aperti dal 25 aprile al primo maggio (salta la consueta chiusura settimanale del lunedì) per un pieno di arte e bellezza.

Nel pacchetto cittadino ci sono i Musei Civici con le ricchissime collezioni permanenti tra pittura, ceramica e arti decorative; Casa Rossini, tappa da non mancare grazie all’allestimento smart e ad esperienze da provare: come la visita in realtà aumentata con gli speciali occhiali by Art Glass in cui si viene ‘accompagnati’ dal compositore. A pochi passi da Palazzo Mosca e Casa Rossini, nell’area archeologica di via dell’Abbondanza prende forma la storia più antica di Pesaro attraverso i resti di una dimora signorile di prima età imperiale. Il percorso virtuale, vero e proprio unicum nelle Marche, proietta sulle pareti le ricostruzioni tridimensionali della domus originale. E poi, a Villa Molaroni, il museo della Marineria che documenta la comunità costiera e la sua gente di mare. Alle Officine Benelli, invece, un’altra storia: quella di Pesaro città di motori.

Accanto ai luoghi, le mostre, tra classico e contemporaneo: quella dedicata a Piranesi, prorogata fino al 6 maggio e il progetto ‘Vangi per Pesaro’. Chi non ha partecipato all’inaugurazione di sabato 21 aprile, potrà godersi con calma il percorso segnato dallo maestro della scultura di Barberino di Mugello: si parte da piazza Mosca con la Scultura delle Memoria e l’esposizione di disegni e bozzetti a Palazzo Mosca, si prosegue in Galleria Ca’ Pesaro 2.0 e si conclude in Pescheria.

Per info relative ai musei: ww.pesarocultura.it

Mercoledì 25 aprile alle ore 18 alla libreria “Le foglie d’oro” di Pesaro si terrà un incontro di “Adotta l’autore” per giovani e adulti su “La Resistenza dei sette fratelli Cervi” con la scrittrice Annalisa Strada. Ingresso libero.

Lucrezia di Cartoceto

Al via 34°edizione della podistica “CorriLucrezia”, manifestazione organizzata dall’Asd Gruppo Podistico Lucrezia con la collaborazione della Bcc Fano, main sponsor dell’evento. Scopo della manifestazione alla quale prenderanno parte 1.800 atleti di cui 500 nel settore giovanile è la promozione di uno sport che vuole essere messaggero di antichi valori quali la lealtà, l’amicizia e lo spirito di sacrificio e portatore di uno stile di vita salutare e sano. Oltre alla gara competitiva di 10 km che si snoda nelle vie cittadine di Lucrezia anche la 7° camminata a sei zampe dedicata ai cani e ai loro padroni.

Terre Roveresche

Anche questo anno si terrà la Fiera di San Giorgio di Pesaro. Tra le iniziative collaterali al MuSA oltre alla tradizionale mostra della civiltà contadina e alla mostra permanente di animali imbalsamati di Vittorio Bianchini si potrà ammirare la mostra dell’incisore Sabrina Simoncini mentre nella Sala Polivalente è stata allestita la mostra “Il cielo in una stanza: le ali del ventesimo secolo”. A partire dalle ore 16 esibizione con i gruppi musicali giovanili Bluebite e Dequivers e infine alle 18 esibizione della band Disco Music ’70-’80 Charm & Shake .

altri articoli