Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Fatta brillare la bomba al largo di Fano

bomba fano fatta brillare in mareFANO – La bomba della Seconda Guerra Mondiale rinvenuto il 13 marzo scorso è stato fatto brillare a circa due miglia al largo di Fano, dagli artificieri della Marina Militare.

Le operazioni di brillamento hanno richiesto più tempo del previsto a causa delle condizioni meteorologiche avverse ma sono andate a buon fine.  L’alta fontana d’acqua alzata dall’esplosione della bomba è stata visibile da terra.

L’ordigno era stato trovato in un cantiere aperto per i lavori di prolungamento degli scolmatori  ed è stato innescato accidentalmente durante le escavazioni.

Ha così fine il “tormentone bomba” che ha occupato in questi giorni la cronaca locale e che ha visto anche la stampa sia italiana che straniera occuparsene data l’entità dell’operazione che ha visto l’evacuazione di migliaia di cittadini fanesi per portare la bomba al largo di Fano e scongiurare danni a persone o cose.

altri articoli