Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Dalla croce di Pozzuolo alla croce del Catria

Un cammino di rinascita per la ‘Nuova via di San Paterniano’. Al via una raccolta fondi per riparare la chiesa del borgo.

I cinque partecipanti alla camminata da Pozzuolo al Monte Catria

COLLI AL METAURO – Gli abitanti del piccolo borgo di Pozzuolo, già noti per molte iniziative come ‘Il Borgo di Natale’, dopo il terribile periodo pandemico hanno deciso di offrire un messaggio di speranza, organizzando una camminata dalla croce di Pozzuolo alla Croce del monte Catria, attraversando percorsi naturalistici.

La prima tappa arriverà a Monte Gherardo; il secondo giorno l’arrivo è fissato al Monastero di Fonte Avellana; il terzo giorno la partenza sarà da Fonte Avellana per raggiungere la croce sul Monte Catria. Un percorso che coprirà in totale sessanta chilometri di strade prevalentemente sterrate e con un dislivello di oltre 1000 metri.

Dal 3 al 5 giugno, cinque abitanti di Pozzuolo si cimenteranno in questa iniziativa di cui verranno narrati i momenti salienti grazie alla pubblicazione di post e dirette Facebook sulla pagina ufficiale del borgo di Pozzuolo.

In questo modo tutti potremo seguire e sostenere Davide Zagagnoli, Andrea Zagagnoli, Filippo Mondini, Matteo Francolini e Daniele Piccini.

Uno degli obiettivi di questa iniziativa è quello di riscoprire le bellezze ambientali del territorio con la sua natura ed i suoi borghi. Pozzuolo rappresenta uno di quei piccoli paesi che vivono uno spirito comunitario ed in cui il concetto di bene comune rappresenta una linfa vitale.

L’altro scopo è quello di avviare una raccolta fondi per la ristrutturazione della piccola chiesa del borgo di Pozzuolo dedicata a San Paterniano, il cui tetto versa in pessime condizioni. Da qui l’idea di “dedicare” il percorso tra le due croci al santo patrono della parrocchia.

I fondi saranno raccolti mediante donazioni con bonifico (IBAN: IT51P0882613300000000013366_INTESTAZIONE: FILIPPO MONDINI_CAUSALE: POZZUOLO) o conto PayPal all’indirizzo: pozzuolo.pu@gmail.com. 

Gli organizzatori fanno sapere che di tutte le donazioni ricevute sarà data rendicontazione nella pagina ufficiale Facebook.

Non ci rimane quindi che seguire il viaggio dei cinque escursionisti e sostenere la causa degli abitanti del borgo!

altri articoli