Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Crisi idrica, emessa ordinanza dal sindaco di Fano

Con l'estate torna la siccità e quindi la carenza di risorse idriche. E' necessario ridurre i consumi e non specare l'acqua.

risparmio acqua ordinanza okFANO – Con l’estate torna il problema della carenza d’acqua anche nella nostra provincia. La mancanza di precipitazioni ha ridotto notevolmente la portata dei fiumi da cui attingono le reti idriche.

Il sindaco Seri ha emesso una ordinanza valida fino al 30 settembre prossimo che limita l’utilizzo di acqua rivolta a tutti i presenti nel territorio comunale.

Nello specifico è vietato l’uso di acqua dell’acquedotto per:
– annaffiare orti, giardini e prati (è consentita l’annaffiatura nei soli giorni di lunedì e giovedi dalle 22 alle 24);
– lavare aree cortilizie e piazzali;
– lavare veicoli a motore; riempire piscine, fontane ornamentali e vasche da giardino;
– sono vietati tutti gli usi diversi da quello alimentare domestico e per igiene personale.

L’ordinanza invita i cittadini ad un uso razionale e corretto dell’acqua a fine di evitare inutili sprechi.

I trasgressori saranno sanzionati dalla Polizia Locale con una multa da 25 a 500 euro.

altri articoli