Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Chiusura del Punto Blu al casello autostradale di Pesaro

Il consigliere regionale Giacomo Rossi (Civici Marche) scrive ad Autostrade per l'Italia

punto blu pesaroPESARO – Il consigliere regionale dei Civici Marche, Giacomo Rossi, ha scritto una lettera ad Autostrade per l’Italia per scongiurare la chiusura del Punto Blu del casello “Pesaro-Urbino” di Pesaro.

“Su segnalazione del circolo pesarese dei Civici Marche, mi sono attivato con Autostrade per l’Italia affinché si trovi una soluzione che possa evitare la chiusura dell’unico Punto Blu che serve gli automobilisti che transitano nella provincia di Pesaro-Urbino.
Faccio presente – dichiara Rossi – che nelle Marche, in virtù degli oltre 200 km di autostrada, sono ad oggi presenti solamente 3 Punti Blu nei caselli di Pesaro-Urbino, Ancona Nord e Civitanova Marche: considerato l’alto numero di utenti che giornalmente la percorrono, la chiusura del Punto Blu rappresenterebbe un’ulteriore penalizzazione dell’intera tratta autostradale regionale”.

“Condivido l’allarme lanciato dalla Filt Cgil Marche sulla questione: la chiusura del Punto Blu infatti, se non fosse perlomeno mitigata dall’apertura di un ufficio Free To X, andrebbe a togliere agli automobilisti un servizio necessario quando si trovano in difficoltà nell’utilizzo delle casse automatiche, del Telepass e nei pagamenti dei pedaggi in generale.

Per questo – conclude Rossi – mi sono messo a disposizione di Autostrade per l’Italia, per poter trovare insieme una soluzione che possa scongiurare questi propositi di chiusura e per far restare attivo un servizio apprezzato dai tutti coloro che percorrono il tratto di autostrada marchigiano”.

altri articoli